Utente 400XXX
Mio padre che ha 71 anni e da circa un anno è in cura con la Simvastatina 10 mg per una stenosi carotidea bilaterale, da circa due settimane soffre di un dolore misto a sensazione di puntura ai capezzoli ed in particolare a quello sinistro. Il medico di base gli ha prescritto un integratore a base di Bromelina. Voi che ne pensate? Poichè ha dimenticato di far presente al medico di essere in terapia con la Simvastatina, potrebbe questo farmaco essere la causa di una presunta ginecomastia? Grazie
[#1] dopo  
431733

Cancellato nel 2018
Difficile dire se sia la simvastatina o l'età: potrebbe sussistere, magari accentuato dalla simvastatina, uno modesto squilibrio tra testosterone e estradiolo che produce il sintomo all'area mammaria e più in generale all'area genitale (un deficit erettile a cui magari a 71 anni non si dà peso). Un controllo sull'equilibrio endocrino potrebbe essere utile dosando LH, testosterone, estradiolo, AMH.