Utente 438XXX

Salve,
vi scrivo perchè sono preoccupato per questa cosa. Ho una pelle leggermente seborroica, credo sia dovuto ancora al fatto che sto in una fase ormonale.
Il sebo viene prodotto molto sul naso, infatti ho tanti punti neri, mentre sul resto del viso il sebo è pochissimo.
Questa abbondanza di sebo sul naso sarà così sempre?
So che i punti neri si formano comunque però nel mio caso è veramente eccessivo, non vorrei stare tutta la vita con tutti questi punti neri.

Passata questa fase ormonale la produzione di sebo diminuirà?

Scusate l'ignoranza su queste cose, sono molto preoccupato e mi crea disagio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova
24% attività
20% attualità
16% socialità
SELARGIUS (CA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
La tendenza ad avere produzione di sebo a livello del naso con punti neri è frequentissimo nel sesso maschile, legato all'affinità che il testosterone o meglio la sua forma attiva ha sulla ghiandola sebacea...in generale senza curare il problema non tende a migliorare col tempo anzi si può avere iperplasia delle ghiandole sebacee con ingrossamento del naso. Esistono creme efficaci così come trattamenti medici che migliorano il quadro fino a risolverlo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 438XXX

Iscritto dal 2017
Attualmente sto facendo dei trattamenti con delle creme (non so se posso dire quali sono) lavando prima il viso con un detergente. L'eccesso di sebo sarà sempre così o si calmerà prima o poi?
[#3] dopo  
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova
24% attività
20% attualità
16% socialità
SELARGIUS (CA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Esistono molti prodotti e ci vuole tempo perché agiscano non conoscendo la terapia in atto non posso prevedere in quanto tempo si possa ottenere un miglioramento. Inoltre non so se questi prodotti li ha prescritti un dermatologo o sono stati consigliati. Cordiali saluti