Utente 107XXX
Buongiorno Dottori.sono un ragazzo di 35 anni. Ho avuto un incidente nel, 2011.ho portato rotture Al piede. E un colpo alla schiena. Tutto risolto nell arco di 4 anni.. Circa un anno fa ho iniziato ad avere problemi alla schiena. Forti dolori al collo. Ho fatto una risonanza. L esito e stato :
A c5-c6 il disco protrude in posizione postero -mediana. Impronta il legamento longitudinale.a c6-c7 si rileva un ernia discale postero-mediana. E laterale dx.comprime il sacco durale e impronta la tasca radicolare.
Questo è l esito della Rm. Mi è stato prescritto delle sedute di riabilitazione minore. E un ennesima visita fisiatrica. Prima di effettuare le sedute, in un noto centro di riabilitazione., mi hanno fatto all' interno una visita fisiatrica. Dove è stato diagnosticato questo. :
Contrattura paraspinale che giustifica la rettilineizzazione del tratto cervicale. Assenza di ROT tricipitale sx,vivace controlateralmente. Presentea ridotto il ROT stiloideo a sx.
Mi hanno prescritto delle sedute di postura.e riabilitazione minore. Nel frattempo prima di questo controllo ho fatto una visita neurochirurgica.dove mI e stato detto che al momento è meglio non toccare per l intervento. E passato un anno. Il dolore è. Aumentato. Ora ho da giorni continui dolori al collo.. Spalle e schiena.e mI sento la testa come se fosse "piena".con dei continui giramenti. Ho richiesto un ennesima visita fisiatrica che effettuo a fine marzo. Questi sintomi che senti sono portati da questa patologia? Cosa posso fare x diminuire il dolore dato che nn posso prendere farmaci?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Ciociola
28% attività
12% attualità
12% socialità
ISOLA DI CAPO RIZZUTO (KR)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
I sintomi che riferisce identificano una significativa contrattura muscolare che poi aggrava i sintomi legati alla ernia evidenziata con la risonanza. Corretto certamente il percorso fisiatrico.
Capita tuttavia che tali sintomi possano periodicamente accentuarsi. Perciò col fisiatra penserei ad imparare degli esercizi di stretching della muscolatura paravertebrale finalizzata a rinforzare il tono muscolare.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno dottore. Dal fisiatra vado il 23 marzo. Quindi ho ancora un po' di tempo. Ma è possibile che abbia un mal di testa Abbastanza forte continuo, con vertigini e una leggera febbre? Premetto che nn ho l influenza. Ma tutto questo si è associato dall aumento del dolore cervicale
[#3] dopo  
Dr. Francesco Ciociola
28% attività
12% attualità
12% socialità
ISOLA DI CAPO RIZZUTO (KR)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
La contrattura può determinare il dolore e le vertigini possono essere ulteriore conseguenza della contrattura. La febbre che lei riporta non sembra collegata alla contrattura.
Certamente visitando c è più certezza dei dati.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno e grazie x la risposta. Ourtroppo fino al 22 marzo nn ho la visita fisiatrica. E prendendo antidepressivi citalopram.. So che nn posso assumere antinfiammatori insieme. Oggi provero con i cerotti riscaldanti.in questi giorni il dolore è molto forte. Dietro al collo.. E laterale..a ogni movimento. Sento lo testa ovattata. Compressa. E un senso di instabilità. Inoltre sento anche freddo alle mani. Con leggera febbre. Max 37.5
Quesri sintomi sono connessi a questa contrattura cervicale?
[#5] dopo  
Dr. Francesco Ciociola
28% attività
12% attualità
12% socialità
ISOLA DI CAPO RIZZUTO (KR)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
il freddo alle mani può rientrare con il lieve rialzo della temperatura come se avesse una lieve influenza.
invece i dolori al collo sensibili al movimento sembrano riconducibili alla contrattura muscolare.
[#6] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Ok.quindi anche vertigini giramenti e debolezza sono portati dal. Collo? Posso mettere i cerotti riscaldanti?
[#7] dopo  
Dr. Francesco Ciociola
28% attività
12% attualità
12% socialità
ISOLA DI CAPO RIZZUTO (KR)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
i dolori da contrattura cervicale possono determinare anche solo instabilità durante la marcia o vere e proprie vertigini.
intanto può applicare anche semplicemente una borsa d'acqua calda e vedere come risponde la contrattura..nel caso può valutare il tutto con il suo medico curante di persona
[#8] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Diciamo che le mie sono vere vertigini. Sia che sto sdraiato.sia in piedi. Comunque applicherò i cerotti e una borsa di acqua calda. Speriamo in bene. La ringrazio