Utente 411XXX
buongiorno.... ho 33 anni vi spiego un po tutta la situazione come è andata..
io il 7 febbraio ho avuto l'influenza... con mal di testa.. stanchezza dolore toracico... questa influenza con punte di 39 dopo 8 giorni era ancora presente.. quindi decisi di andare in ospedale dove mi hanno fatto gli esami di routine ... dall'ecografia risulta milza ingrossata (14cm) e fegato ingrossato.. dalle analisi del sangue parecchi valori alterati
monociti alti
neutrofili bassi
linfociti bassi
piastrine basse
proteina c reattiva alta
transaminasi ALT e AST valore 285 - 235 quindi alti
quindi il virologo del policlinico ha effettuato altri esami
la ricarca di epatite A-B-C
CYTOMEGALOVIRUS e della monocleosi
dagli esami esce fuori che non ho epatite A e nemmeno C
ma su HBsAg il valore e 1.07
EBV VCA IgG 4.1 QUINDI ELEVATO
quindi susseguono i markers epatite che ha visto gia precedentemente... per precisare io sono vaccinato contro epatite b NEL 1994 QUINDI AVEVO 11 ANI... e ho fatto tutti e 3 i richiami per l'epatite B
io a distanza di 12 gg ho ripetuto nuovamente gli esami del sangue... e le transaminasi sono tornati entro valori normali... diciamo che un po tutto e tornato alla normalità.. gli unici valori leggermente alterati sono la bilirubina leggermente piu alta e la ferritina
ho fatto anche altri esami eccoli....

Ab contro Ag del nucleocapside HBV
HBeAb 1.79 non reattivo

Ab IgG contro Ag core HBV
HBcAb IgG 0.14 non reattivo

Ab IgM contro Ag core HBV
HBcAb IgM 0.03 non reattivo

INFETTIVOLOGIA
EBNA-anti antigene nucleare igG...... 5.90 UA/ml 0 - 1.2

BIOLOGIA MOLECOLARE
ricerca HBV DNA quantitativo...... viremia non dosabile

reaz.polimer a catena (PCR)


valori circolanti in corso di infezione: fina a 40x10 copie HBV-DNA/ml fino a 200 picogrammi/ml


cosa significa??

io ad oggi a distanza di 1 mese da quando è iniziata la febbre non sto piu bene... mi sento stanco... non ho molto appetito... alterno giorni di diarrea a giorni di feci molli... reflusso gastroesofageo continuo... e gonfiore addominale che avvolte mi provoca dolore in quanto non riesco ad espellere l'aria..

SAPRESTE DIRMI DA COSA SONO AFFETTO??
sottolineo che anni fa feci una gastroscopia e avevo avuto un ulcera e soffro appunto di reflusso... e sono una persona molto ansiosa

GRAZIE MILLE
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
Lei è affetto dai postumi di una brutta influenza.
E' evidente che lei abbia fatto la vaccinazione anti HBV, perchè ha anticorpi contro HBsAg a basso titolo e non protettivi ma non li ha contro l'antigene core.
Pertanto sarebbe bene valutare la necessità di un richiamo.
La protezione immunologica è sicura per titoli anti HBsAg > 10UI/L
Il ricorso all' HBV DNA è stato uno sperco di pubblici soldi.
Per quanto riguarda la mononucleosi Lei riporta soltanto delle IgG anti VCA a basso titolo, presumibile cicatrice immunitaria di una vecchia infezione.
Nulla ci dice sulla presenza di IgM anti VCA, di IgG anti EBNA, sulla positività dell' EA-D e assolutamente nulla sul CMV.
Le si può dire soltanto che non ha avuto una epatite virale A-B-C : in quanto alla mononucleosi e al CMV se vorrà integrare il consulto le si potrà essere più precisi: così non è dato di esserlo
Potrebbe infine esere stato un rialzo aspecifico delle transaminasi: anche se senza i dati dell'emocromo, che lei riporta tutti "bassi" nulla è dato di concludere.
Ricopi tutto per bene e saremo lieti di darle un parere.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
buongiorno dottore, che tipo di richiamo dovrei fare? sono un po confuso, sono andato nuovamente in ospedale dal virologo che mi segue, ha visto gli esami che anche lei ha letto, e mi ha detto che posso stare tranquillo che non ho l'epatite b e che posso condurre una vita tranquilla... mi ha detto che non è necessario fare altri esami.. mi sento confuso.... che devo fare?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
se è così confuso è bene che si affidi ad un solo specialista e sicuramente non virtuale: se l'Infettivologo le ha detto che non deve fare altro significa che ha ottimi motivi per affermarlo.
Esca dalla sua confusione e si tranquillizzi.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
le scrivo esattamente l'esame


HAV IGG RIC ANTIC. EPATITE A..... 14.................. > 20 POSITIVO
HCV RIC.ANTICORPI ...............NON REATTIVO
HBSAG..................... 1.07
HBSAB.................... 124....................>10 POSITIVO
CYTOMEGALOVIRUS IGG.......... 0.25..........<0.9 NEGATIVO
CYTOMEGALOVIRUS IGM ...........0.1....... < 0.7 NEGATIVO
EBV VCA IGM...... 0.1....... < 0.8 NEGATIVO
EBV VCA IGG ........... 4.1................... <0.8 QUESTO E POSITIVO



ecco gli esami completi oltre già quelli citati nel post precedente
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
mi scuso con lei perchè avevo letto male io.
Lei non ha l'Epatite B ed è ben coperto immunologicamente.
Del resto:
http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/556640-markers_epatite_b.html
aveva già avuto le stesse risposte.
La reiterazione dei consulti toglie spazio agli altri utenti e deve essere segnalata allo staff.
Per questa volta passi, ma chiuda questo capitolo per favore e valuti di curare la sua depressione ansiosa, non certamente da un Infettivologo.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.