orale  
 
Utente 340XXX
Buongiorno,
Premetto che sono un soggetto decisamente ansioso e che in questo momento sono estremamente agitato. Da tempo ho difficoltà a trovare una partner e ieri mi sono recato da una escort russa di passaggio dalla mia città, Torino. Non nascondo qualche senso di colpa e la sensazione di aver fatto qualcosa di eticamente sbagliato... in ogni caso purtroppo il fatto è ormai avvenuto. Sono molto preoccupato perchè, a freddo, sto riflettendo sulla serie di rischi che sto correndo.
Ho baciato i seni della ragazza e le ho leccato i capezzoli. Lei mi ha praticato un rapporto orale, coperto sin da subito, e durato pochissimo (soffro di una grave eiaculazione precoce, che ieri ho notato essersi ulteriormente aggravata rispetto al passato - non facevo sesso da oltre un anno). La cosa che mi preoccupa di più è il bacio "alla francese" che ci siamo scambiati per una trentina di secondi: lei mi sembrava molto pulita e curata e mi sono lasciato andare. E' stato un bacio non molto convinto da parte mia, mentre piuttosto intenso da parte sua, dato che ha utilizzato con grande foga la lingua. Soffro di un problema cronico di sanguinamento alle gengive e in questo periodo ho spesso leggere tracce di sangue in bocca. Dopo il bacio con una scusa sono andato in bagno ed effettivamente ho notato qualche minima traccia di sangue sputando. Mi sono subito spaventato e ho sciacquato abbondantemente la bocca, ma da allora continuo a pensarci.

Ringraziandovi anticipatamente, vorrei un parere da parte vostra sugli effettici rischi che sto correndo e su tutte le possibile strategie che posso mettere in campo a posteriori per minimizzarli. Viste le mie attuali sensazioni, posso già dire che d'ora in poi eviterò il ripetersi di simili esperienze.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
io non sono qui per giudicare se quello che fa lei sia etico oppure no.
E' maggiorenne e fa quello che le pare anche perchè non sono un Presbitero.
Il bacio profondo è a rischio quando c'è sangue abbondante da entrambe le parti.
Da quello che descrive il sanguinamento è stato limitato solo alle sue gengive.
Non è dato e non sarà mai dato di sapere se anche la partner occasionale avesse lesioni sanguinanti in bocca.
O altre lesioni di altra natura (es un sifiloma primario) o se nel faringe albergasse patogeni genito urinari o l'HPV.
La trasmissione di queste MST è molto più probabile dell'HIV, sempre che la signora ne fosse affetta.
Perciò il mio consiglio è di recarsi presso un centro per MST della sua città, dove nel rispetto della sua privacy, potra essere adeguatamente monitorato.
Buona domenica,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la veloce risposta. Dato che a me preoccupa soprattutto la trasmissione dell 'HIV ci sono eventuali terapie preventive da fare quando, come nel mio caso, c'è stata qualche forma di rapporto a rischio?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Entro 72 h la PEP.
Ma deve recarsi al P.S. dove decideranno se lei è eleggibile a tale terapia oppure no.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
A suo avviso, in base all'esperienza che ho descritto, tale terapia sarebbe consigliabile?
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Potrebbe.
saluti,
Dott. caldarola.