Utente 445XXX
Buongiorno..e la prima volta che scrivo,ho 34 anni e dopo un riposo a letto di 2 mesi per un ernia lombare che mi impediva di fare movimenti,non sono riuscita più a evacuare normalmente,facendo sforzi,usando tutti i tipi di lassativi possibili,niente,le mie feci sono dure e difficili da espellere..faccio sforzi disumani e per questo ho un dolore forte all'ano e ho sempre una sensazione di stimolo,ma e finto perché non riesco a fare nulla..non mi era mai capitato questo problema,vorrei chiedere per questo dolore all'ano e per questo "finto stimolo"cosa posso fare??non ce la faccio più perché ogni 10-15 min vado al bagno..spero in una risposta immediata ,grazie mille!!PD:avvolte per defecare faccio"manovre manuali"
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
è probabile che si sia formato un fecaloma.
Cioè un accumulo di feci dure e disidratate nel retto.
Le opzioni sono due: che un infermiere esperto o il curante (ma dubito che un curante abbia voglia di sentire olezzo di feci) glielo frantumi delicatamente dopo un piccolo clisma di vaselina e poi le faccia un clistere tiepido, oppure che lei assuma insieme 8 bustine di Movicol (Macrogol) molto efficaci nel risolvere questo tipo di problema.
Ovviamente senta il curante.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 445XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno grazie per la sua risposta immediata dottore..io ho in casa lo sciroppo LAEVOLAC e il mio medico curante mi ha consigliato di prendere 2 cucchiai la mattina e 2 la sera..ha la stessa efficacia del movicol che lei mi ha consigliato??se e si per quanti giorni posso prenderlo??spero in una sua risposta.. Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
il Lattulosio del laevolac è un disaccaride semisintetico che le sconsiglio e le spiego perchè.
Quando giunge nel colon, viene in parte degradato dalla flora saccarolitica a detrimento di quella proteolitica e questo è il meccanismo per cui viene utilizzato in alcune malattie epatiche che sono accompagnate da iperammoniemia.
Il meccanismo con cui riduce la produzione di ammonio e lo richiama nel lume intestinale è comunque più complesso.
Agisce anche per effetto osmotico, perchè non venendo riassorbito richiama acqua.
Tuttavia la parte che viene degradata dai batteri produce una grande quantità di gas, specie nelle prime assunzioni, con la conseguenza che se lei ha un tappo di feci nel retto rischia di finire al P.S. per coliche gassose.
Questo non succede con il Movicol che semplicemente richiama acqua per osmosi ma non viene fermentato. Le fa venire una o più scariche di diarrea e le fa un clistere senza clistere.
Tanto è vero che, chieda conferma in Gastro, oggi il lattulosio non è più di prima scelta per la stipsi.
Quindi le confermo convintamente il mio consiglio.
Ovviamente lei segua pure il curante, che l'ha visitata e che la conosce molto meglio di me.
Saluti Cari,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 445XXX

Iscritto dal 2017
Grazie per avermi risposto ancora dottore,gentilissimo..cmq stamattina proprio il mio medico curante mi ha consigliato il levorac,ma se lei me lo sconsiglia e mi dice che il movicol e migliore e per il mio problema e una soluzione,ascoltero'il suo consiglio..sperando che questo mio problema si risolvi..grazie mille per il suo consiglio..PS:come dovrei prendee queste bustine??cmq stamattina mi sono tolta io un po di feci dure manualmente(penso che abbi capito come)..SPERO IN UNA SUA RISPOSTA GRAZIE DOTTORE
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La posologia per il fecaloma è di 8 bustine sciolte in un litro di acqua da consumarsi entro sei ore.L'assunzione di ulteriore acqua aumenta l'effetto.
Questa che le scrivo non la intenda ASSOLUTAMENTE come una prescrizione, di cui non ha valore nella sostanza e nella forma, ma come un suggerimento.
Chi la deve autorizzare all'assunzione è il suo curante o un medico che la visiti realmente.
Le sia ben chiaro.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 445XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio dottore...un ultima domanda,e per quanto riguarda la sensazione o lo stimolo a defecare senza risultato come posso farlo passare??nel senso non aver piu questo fastidio non reale..dipende sempre da questo FECALOMA??poi col tempo passa o rimane questa"sensazione o stimolo" defecatorio?io mi sto preoccupando per questo problema,tutto cio questi problemi possono dipendere da quest'etnia che a breve devo operate??poi scompariranno questi sintomi??la ringrazio ancora e scusi il disturbo
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Se ha il retto pieno di feci è normale che abbia lo stimolo a defercare.
Le passerà quando si svuoterà.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 445XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio moltissimo dottore per la sua risposta immediata...spero che si RISOLVI il tutto,cordiali saluti e le auguro una BUONA PASQUA
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Buona Pasqua anche a lei e ai suoi cari.
Dott. Caldarola.
[#10] dopo  
Utente 445XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno dottore Caldaro la scusi se la importuno di nuovo...ho preso gia da ieri mattina,ieri sera e stamattina 2 cucchiai di laevolac sciroppo ma non ho avuto nessun risultato.. A dopo quanto può far effetto??sto facendo solo aria avvolte forzata,altre no..poi ieri(so che può far schifo cio che sto per dire)manualmente toccai le feci nel ano e erano un po morbide ma di poco ma non riesco ad evacuare..prima che scrivevo a lei ho fatto x 2 volte evacuazioni manuali da me..ma non voglio più fare cosi anche ora!!!MI AIUTI DOTTORE LA PREGO AN PREOCCUPATA grazie..AGGIORNAMENTO sn andata in bagno ma niente,ora ho toccato le feci sn di nuovo dure ferme nell'ano e no escono..MA PERCHE??GRAZIE PER LA RISPOSTA
[#11] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
lo chieda al suo Curante che ha voluto seguire.
Come è giusto che sia.
Se ha grossi problemi vada in P.S.
Saluti Cordiali,
Dott. Caldarola.
[#12] dopo  
Utente 445XXX

Iscritto dal 2017
Grazie per la tempestiva risposta,dopo del mio messaggio per lei,ho chiamato il medico curante che mi ha detto che non può far più nulla,e di aumentare a 3 volta al di il laevolac..se non succede nulla di andare cm ha detto lei a PS..