Utente 449XXX
Gentili dottori, ho quasi 28 anni, da alcuni mesi su alcuni punti delle gambe mi è comparsa una lieve livedo reticolare e spesso qualche macchietta violacea che va e viene. Ho fatto tutte le analisi immunologiche del caso e anche della coagulazione. Non c'è nessuna anomalia ma solo gli ANA positivi granulari. I reumatologi sentiti escludono patologie autoimmuni al momento perché gli esami sono tutti perfetti e non c'è alcun sintomo. Mi hanno detto che i soli ENA per di più in chi ha una tiroidite autoimmune non giustificano nessuna connettivite per di più in una persona in pieno benessere. Anche gli ematologi hanno escluso cose di loro pertinenza. Quindi mi chiedo ci sono cure per questo difetto estetico anche se non è evidentissimo? Dal punto di vista della circolazione l"angiologa ha detto che è tutto ok. Inoltre dopo la ceretta dall'estetista mi co pare qualche micro livido nero. Datemi un consiglio visto che ora viene l'estate

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
se affezioni "reumatoidi" ed ematologiche sono state escluse con certezza è possibile che quanto descrive non sia una livedo reticularis quanto piuttosto la manifestazione di una flebopatia ipotonica, magari resa più evidente da una cute chiara e sottile.
Non ci è consentito fare prescrizioni a distanza, ma è possibile che comuni integratori flebotropi possano essere indicati.
Un ecocolordoppler andrebbe in ogni caso eseguito.