Utente 419XXX
Buongiorno,

Scrivo per un problema ad entrambe le unghie degli alluci , ovviamente ben conscio del fatto che senza un controllo di persona risulta difficile dare un parere , ma sarei interessato a capire se vi sono mai capitati casi come il mio.
Il problema si presenta nei periodi caldi (inizi di aprile) , quando praticamente l'unghia non cresce (o cresce a intermittenza) e perde colore ,sotto è visibile la nuova unghia che avanza.

Gli angoli superiori del dito (dove l'unghia nasce) si gonfiano e a si arrossano da cui fuoriesce acqueccia/pus. Dopo un pò di tempo la parte si sgonfia e sull'unghia (sempre negli angoli )si forma un buco o una macchia nera (alcune volte sanguinante,altre no) e tra l'unghia superiore e inferiore si crea tipo uno "scalino" frastagliato (ipotizzo sia l'avanzamento della nuova unghia).

Il problema va avanti qualche mese,finchè i fori si cicatrizzano con delle crosticine che poi si staccano quando la nuova unghia è cresciuta.In inverno nessun problema.

Quest'anno nell'unghia nell'alluce destro in corrispondenza di uno dei fori è presente un "rigonfiamento" tipo carne viva, che mi preoccupa.
Questo rigonfiamento non sanguina,non mi fa male,non è sensibile al tatto e tende ad asciugarsi quando non ho le scarpe.
Purtroppo dato che indosso le scarpe tutto il giorno,dato il caldo e l'eccessiva sudorazione,non riesce mai ad asciugarsi completamente.

Sono stato da un medico l'anno scorso ( non dermatologo ) che mi ha detto di usare streptosil per le "ferite" ,Trosyd per l'unghia e una polvere per limitare la sudorazione del piede.

Secondo la vostra esperienza cosa potrebbe essere?

Ben sapendo che al più presto dovrò recarmi da un dermatolgo,sperando di non dover subire la rimozione dell'unghia.

Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, è molto probabile un'onicopatia di natura da definire: dalla psoriasi ad altre situazioni delle unghie tutto è possibile. Deve sapere che di patologie ungueali ce ne sono decine e tutte dissimili fra loro, ma spesso chi sa perché, il tutto si relega sempre soltanto alle micosi in modo erroneo! Pertanto le consiglio di effettuare un'attenta visita dermatologica finalizzata la piena comprensione del dato clinico e quindi alla definizione di una diagnosi. Solo dopo questa si potrà passare una fase terapeutica ad oggi sicuramente possibile.
Cari saluti
Dott.Laino
[#2] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2016
Dottore buongiorno e grazie per la celere risposta.

Sicuramente la diagnosi di micosi è la prima che si da quando ci si reca da dottori non specializzati in materia.

Mi preoccupa in particolare quella sorta di "escrescenza" sull'alluce destro.

Seguirò al più presto il suo consiglio.

Cordiali saluti