test  
 
Utente 452XXX
Buongiorno,

Avrei una domanda tecnica sul test TPHA per la sifilide: i titoli di questo test aumentano costantemente nel tempo in seguito all'esposizione al batterio o il tempo trascorso dal contagio non ha nulla a che vedere con essi?

Grazie e buona giornata
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
No, solitamente non infezione acuta la titolazione è alta per poi ridursi nel tempo anche se non si effettua la terapia. Se ha dei dubbi in merito per sé o per qualche altra persona le raccomando di contattare immediatamente uno specialista venereologo

Dott Laino
[#2] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2017
Spett.le Dr. Laino,

Innanzi tutto grazie mille per la risposta.

Una cosa però non mi è chiara: io ho fatto il test per la sifilide un anno fa ed è risultato negativo.

Quest'anno, ad aprile, ho avuto un rapporto a rischio e qualche settimana dopo è comparso il sifiloma.

Fatti i dovuti accertamenti, è uscito fuori che ho titoli molto bassi ma comunque positivi, come segnato sul foglio delle analisi (1:8 VDRL e 1:20 TPHA, entrambi segnati come POSITIVI).

Come è possibile avere titoli così bassi e segni così evidenti di un'infezione recente, dunque?