Utente 453XXX
Salve dottori, Vi scrivo per comunicarmi un mio disagio fisico e mentale che mi sta colpendo da circa due settimane. Purtroppo preso dallo stress di una vita casa lavoro...il 2 di Giugno sono inviampato nell errore di andare ad Escort. C'è stato sesso protetto sia orale che vaginale ed il profilattico era integro alla fine del rapporto, l unica cosa e che ho continuato anche dopo la iaculazione (non più di 11secondi) il rapporto. Mi sono lavato e poi ho chiacchierato con lei è dopo, prima di andare mi sono nuovamente rilavato ma questa volta con del bagnoschiuma che era lì....nel tornare a casa (30 minuti) ho incominciato a vertire un lieve bruciore è preoccupato, arrivato a casa mi sono rilavato....ma il dolore e subito aumentato dopo essermi masturbato è toccato per circa 40ina di minuti. I giorni seguenti ho avuto cattivo odore e bruciore con anche discuamazione della pelle sul glande (ma nessun problema a fare la pipì) Dopo qualche giorno ho iniziato ad applicare impacchi di betadine è una crema che mi ha dato la farmacia antisettica e sembrava passato....ma appena ho smesso la cura il bruciore e tornato. Può essere una balanite da troppi lavaggi? E poi la fatitica domanda ho sbagliato qualcosa durante il rapporto da rischiare malattie Venere ma sopratutto HIV? Spero di ricevere un vostro aiuto...grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova

28% attività
4% attualità
16% socialità
SELARGIUS (CA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Può essere una balanite da troppi lavaggi e da creme non adeguate. Quello che mi lascia perplessa è il cattivo odore...il fai da te non fa altro che posticipare una diagnosi e a volte renderla lunga e difficile. A volte aspettiamo per paura alimentando una condizione di stress. Il mio consiglio è di rivolgersi ad un dermatologo per valutare la situazione e tranquillizzarla o instaurare una terapia idonea.
Cordiali saluti
Dr.ssa Sonia Devillanova

[#2] dopo  
Utente 453XXX

Grazie dr.ssa Sonia per la sua pronta risposta. Lo so ho sbagliato a non intervenire subito, domani andro' per un consulto medico.
Pero' dottoressa quello che mi fa piu male e aver fatto una Cosa che io.....non avevo nenache mai pensato, e ora mi da molta ansia è il fatto che praticamente sentirmi tutto, linfonodi gonfi, vapate di calore che vanno via appena mi rilasso....mi misuro costantemente la febbre e niente sempre sui 36.4 36 anche durante queste vampate, non ho avuto sintomi influenzali e non ho mai sudato la notte.....ne vomito ne nausea ne diarrea....pero questa paura mi assale.....avvolte il mio collo sempra preso da una morsa che lo stringe......sono veramente in pericolo anche se ho rispettato il safe sex? non capisco Cosa ho sbagliato :-( sono un ragazzo Giovane 25 anni.....e non riesco a pensare a Cosa ho fatto...

[#3] dopo  
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova

28% attività
4% attualità
16% socialità
SELARGIUS (CA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Verosimilmente questa esperienza che non avrebbe mai pensato di fare le sta causando dei disturbi di ansia con prodromi di attacchi di panico. Calma c'è rimedio a tutto. Non creda che una notte con una amica non sia anche più pericolosa che non con una prostituta. In ogni caso saggiamente domani va dal medico e cerchi di stare tranquillo. Sono cose che succedono non si senta in imbarazzo domani, racconti tutto, porti le creme che ha messo e tutto andrà bene. Mi faccia sapere. Cari saluti
Dr.ssa Sonia Devillanova