Utente 444XXX
Salve
Vorrei sapere, l'aglio quali parassiti ( elminti e/o protozoi) è realmente in grado di uccidere ed in quali parti del corpo ?! Inoltre ha la capacità di uccidere uova e stadi larvali dei parassiti ( oltre ovviamente al parassita adulto) ?! Inoltre è vero che mallo di noce nera , artemisia/assenzio in capsule e chiodi di garofano in capsule hanno la capacità di uccidere tutti gli stadi dei parassiti ( per stadi intendo adulti, uova e larve) ?! Sarò lieto di rispondere a qualsiasi domanda ma per cortesia non rispondete alle mie domande con altre domande. Spero di essermi spiegato e grazie in anticipo .
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
non rispondo alle sue domande con altre domande.
Le rispondo con una affermazione molto chiara: se lei ha una elmintiasi per curarla definitivamente deve assumere i farmaci specifici.
L'aglio è ottimo per fare le bruschette e tante altre prelibatezze.
Tutto ciò che nomina può avere un posto d'onore in cucina, ma sicuramente non in terapia.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 444XXX

Iscritto dal 2017
Ok capisco. Vorrei porle altre domande. A breve dovro fare una Entero Rm, vorrei delle lucidazioni a riguardo:
1) Quali organi é in grado di vedere questo esame oltre al colon e tenue?
2) Io ho il colon ptosico (il colon trasverso é all'altezza dell'ombelico circa), questo potrà interferire con la corretta visualizzazione del tenue?
3)Se vi fosse una parassitosi in atto (anche se in corso da anni) nella cavita addominale(colon tenue o altro), questo esame sarà in grado di diagnosticarla?
Grazie per la disponibilità. Attendo notizie
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
l'esame è in grado di acquisire immagini di tutti gli organi dell'addome.
Sta al tecnico di RM decidere che cosa acquisire su indicazione del radiologo che segue (o dovrebbe seguire) l'esame dalla consolle.
Un color trasverso ptosico in genere non costituisce un ostacolo all'esame in RM dell'intestino tenue.
La parassitosi si diagnostica con un parassitologico delle feci e non con la RM.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 444XXX

Iscritto dal 2017
Ok la ringrazio dottore pero su questo stesso sito ho letto che la Entero Rm è indicata anche per sospette parassitosi intestinali. Perchè lei afferma che non si possono diagnosticare suddette parassitosi con la entero rm ?
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signora,
le parassitosi intestinali si diagnosticano con un esame parassitologico delle feci, magari ripetuto pi√Ļ volte.
Questa è la prassi parassitologica.
Chieda a chi ha scritto, in un blog o in un mininforma, che l'esame per diagnosticare le parassitosi √® la RM quali sono i motivi per ritenere questo esame pi√Ļ attendibile di un esame al microscopio che individui parassiti e loro uova e protozoi o loro cisti.
Mi pare pi√Ļ logico che chiederlo a me che continuo a propugnare il mio punto di vista scientifico.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 444XXX

Iscritto dal 2017
Dottore io non sto criticando il suo punto di vista scientifico , sto semplicemente dicendo che, come ho letto su questo stesso sito e su altri siti di medicina, la Entero Rm è indicata anche in presenza di sospette parassitosi intestinali. Ora non sto dicendo che l'esame corretto da fare per verificare l'eventuale presenza di elminti e/o protozoi sia la suddetta Rm ma eventuali esami delle feci, esami sierologici ,esami delle urine etc ,questo l'ho capito ma ripeto la mia domanda. Questo esame, tra le altre cose per cui è stato prescritto, è in grado di diagnosticare eventuali parassitosi intestinali , si o no ? Grazie ancora
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Se lei abbia un groviglio di ascaridi forse la RM potrebbe sollevare il sospetto di una parassitosi.
Ma dovrà passare sempre per il laboratorio per la conferma.
Sinceramente individuare un "verme solitario" mi pare pi√Ļ uno slancio di entusiasmo del collega Bertini che una realt√† diagnostica.
Sui protozoi la RM non ha alcuna valenza diagnostica.
Con ciò la saluto,
Dott. Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 444XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio per la spiegazione, è stata illuminante. Se permette avrei un altra domanda. Se volessi fare un esame sierologico per ricerca parassiti ( sostanzialmente Elminti) con metodiche valide, cosa dovrei fare ?! Inoltre se una parassitosi fosse in corso da svariati anni, questi esami sarebbe in grado di diagnosticarla ?! Sottolineo la parte "fosse in corso da svariati anni". La ringranzio per la disponibilità. Arrivederla
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
se lei ha parassiti nelle feci si cercano dove sono: nelle feci appunto.
Fare test sierologici non mi pare una soluzione razionale, quale che sia il tempo da cui si ritiene affetta da parassitosi.
Saluti e buona serata,
Dott. Caldarola.
[#10] dopo  
Utente 444XXX

Iscritto dal 2017
Dottore sono impossibilitato ad effettuare un esame parassitologico delle feci perche non evacuo mai di mattina, Mai . Alterno giorno di stipsi a giorni in cui evacuo feci poco formate e molle ma non diarroiche. Detto questo, è possibile prelevare il campione di feci il pomeriggio prima,conservarlo in frigorifero e portarlo in laboratorio la mattina successiva ?! Inoltre esistono eventuali contenitori per feci con qualche sostanza in grado di conservare eventuali uova,cisti etc ?! Spero di essermi spiegato
[#11] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prelevi le feci quando le fa, le metta nel contenitore ad hoc che si compra in farmacia, lo chiuda e lo metta in frigo, magari all'interno di una bustina per surgelazione ben annodata.
La mattina prenda il vasetto e lo porti al laboratorio.
Non mi pare complicato.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#12] dopo  
Utente 444XXX

Iscritto dal 2017
Di fatti non è complicato, è che alla asl vicino casa mia mi dissero che alcuni parassiti non sopravvivevano a questo "trattamento" del frigorifero. Anzi mi dissero di portare i campioni entro 2-4 ore dall'evacuazione. Per questo le chiesi se ci fossero appositi contenitori con un qualche tipo di sostanza in grado di preservare eventuali uova, cisti etc... Saluti
[#13] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Se le hanno consigliato l'esame su feci fresche l'unica soluzione è di prendere accordi con il laboratorio e portare le feci anche nel pomeriggio, appena fatte.
Francamente non vedo altre soluzioni.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.