Utente 815XXX
Buonasera,
Sono molto preoccupata per mia mamma in quanto le è stato trovato un valore relativo al carcatore tumorale S --CA 19.9 molto alto.
la prima volte che è stato fatto questo esame risale a 6 mesi fa, periodo in cui si trovava ricoverata in ospedale per una polmonite. all'epoca il valore ere 135. Il broncopneumologo mi disse che poteva trattarsi di un valore sballato a causa della infezione in atto. le fecere un ecoaddome completo dal quale non emerse nulla di particolare nonostante dissere che era un po ofuscato.

a oggi, dopo diversi mesi, durante una visita fattale, il medico, controllando la documentazione ospedaliera, consigliò di ripetere l'esame. abbiamo ritirato l'esito oggi e abbiamo visto che il valore si è triplicato, infatti ora risulta 400. questo ci ha parecchio allarmato, abbiamo preso subito appuntamento per un ecoaddome completo, una gastroscopia e una rettoscopia.

Devo premettere che mia mamma ha un quadro clinico ben preciso, ovvero, soffre di bronchettasie che a volte sanguinano dando vita a emofto. inotre ha fatto diverse polmoniti, una pleurite ( in atto ancora 15 giorni fa, quando è stato prescritto nuovamente l'esame del marcatore) inotre era stato trovato segno di un trompo, non si è capito bene se si trattasse di cosa vecchia o meno ( questo sei mesi fa) e da allora fa iniezioni di calciparina fino a un mese fa circa due al giorno, ora una al di. clexane 6000
il Carvea, il corgard e il prasterol da 20.

spero di aver detto tutto il necessario.
vorrei un parere in merito mentre attendiamo gli esami prescritti...

la ringrazio anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sono frequenti le richieste come la sua.

Le riporto esattamente l'ultima replica data ieri

"il marcatore fuori norma non indica che sicuramente ci sia un tumore maligno potendo aumentare anche in situazioni non tumorali.

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=39170

Può dare ‘falsi positivi’, cioè segnalare un tumore anche quando questo non esiste, in presenza di situazioni infiammatorie croniche del pancreas, del fegato o dell’intestino"
[#2] dopo  
Utente 815XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno

la ringrazio per avermi risposto subito.
tra l'altro mi sono accorta di non avere indicato l'età di mia mamma che è 65.
si avevo già letto infatti che il valore del marcatore fuori norma non indica con certezza una condizione maligna, ma la mia preoccupazione deriva dal fatto che tale valore, è aumentato in modo spropositato negli ultimi mesi, passando da 135 a luglio e arrivando fino a 400. E non mi ha tranquillizzata la reazioe del medico di base che è apparso piuttosto preoccupato.

per questo ho preferito sentire anche un suo parere in merito

[#3] dopo  
Utente 815XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno
mi deve scusare se la disturbo ancora.
ma ho accompagnato mia mamma a fare l'eco addome completo.
le hanno detto che non si vede nulla di male, questo primo passo sembra essere andato bene, ma il medico che ha fatto l'esame non ci ha purtroppo tranquillizzati.

Dice che il fatto che questo valore si sia alzato in sei mesi così tanto, desta preoccupazine. e che la situazine va approfindita il piu possibile, secondo lui non ci si dovrà fermare alla gastro e alla colon, ma in caso di esito negativo si dovrà approfondire di piu con altri esami in quanto sostiene qualcosa possa esserci.

il commento è stato del tipo: signora, questi esami che deve fare non bastano, in quanto, un conto è se sei mesi fa lei avesse avuto il valore a 400 e così fosse restato se non sceso, ma il fatto è che questo negli ulrimi 6 mesi è aumentato in modo spropositato, da 135 a 400 e questo potrebbe significare qualcosa.

ma io pensavo, il fatto che quando ha rifatto l'esame ancora non si era rimessa completamente dai problemi che l'avevano fatta ricoverare, non potrebbe aver fatto aumentare così il valore?

mi scusi, ma questa mattina ho sentito mia mamma davvero molto provata, potrebbe darmi il suo parere? lei concorda con il medico che ha fatto l'ecografia?

grazie mille
[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non vuol dire che esista una patologia preoccupante , ma concordo con la necessità precauzionale di un approfondimento diagnostico.
[#5] dopo  
Utente 815XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio di nuovo

certamente faremo tutti gli approfondimenti del caso

buona giornata