test  
 
Utente 456XXX
Gentili Dottori.
Vi scrivo per avere un vostro parere in merito ad un test hiv effettuato con metodo ECLIA.
Ho appena ritirato il referto e mi dà come risultato 0,73 (Negativo fino a 0,90).
La mia domanda è da cosa scaturisce questo 0,73 se il test è negativo? non dovrebbe essere 0?
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
è difficile spiegare ad un non addetto ai lavori perchè ci sono delle "assorbanze" entro le quali il test DEVE essere considerato negativo.
Alcuni Kit hanno assorbanze anche fino a 1.
In ogni caso, se il test è stato fatto a 40 gg dall'evento a potenziale rischio, deve essere considerato NEGATIVO e anche DEFINITIVO.
Dunque lei non è HIV sieropositivo e questo si può affermare con certezza.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 456XXX

Iscritto dal 2017
Gentile dottore, la ringrazio per la risposta.
In realtà è prevalsa la mia natura ipocondriaca.Pur non conoscendo le metodiche di ultima generazione, so che tra i motivi di assorbanze alterate (chiamiamole così) ci possono essere fenomeni di cross-reattività con altri virus o particelle virali di altra natura. La cosa che mi preoccupava (da ipocondriaco) era l'eccessiva "vicinanza" del risultato ottenuto dal test (0,73) al valore soglia (0,90); fosse stato 0,25 ad esempio, non mi sarei minimamente preoccupato.
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
se vi è un cutoff di assorbanza che è 0.90 significa che, per quei fenomeni di cross reactions che lei ha giustamente chiamato in causa, il test è stato tarato perchè venga considerato negativo fino a 0.90.
Perciò a pieno titolo il suo valore rientra nella negatività e lo sarebbe stato anche con 0.80.
Questo insegna la Medicina di Laboratorio.
Ovviamente io non posso imporle le mie idee ( che poi sono di tutti gli infettivologi e i laboratoristi) e se lei è ipocondriaco si regoli come meglio ritiene.
Anche facendo un altro test dove troverà magari 0.60 fino a 1.
E l'ansia ricomincerà.
Perchè è questa che va curata e non il test.
Nei bambini sicuramente HIV negativi spesso si trovano assorbanze > al limite massimo: proprio per la presenza di Ig aspecifiche interferenti. In un caso con risultato 1.5 e cutoff fino a 0.80 ricordo la disperazione della madre: ovviamente il bimbo che ora ha 8 anni NON è sieropositivo (non lo erano neppure i genitori) e non lo è mai stato.
Questo è tutto quello che posso dirle.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 456XXX

Iscritto dal 2017
Gentile Dottore.
La ringrazio di nuovo.
Avendo ricevuto da lei informazioni tecniche, posso dire di essere più che tranquillo. Era solo per capire più o meno a cosa fosse dovuto quel valore di cut off.
Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Di nulla!
Cordialità.
Dott. Caldarola.