Utente 308XXX
Buongiorno dottori,
spero di aver azzeccato la specialità giusta per il mio problema.
Volevo porvi la mia situazione, Da circa una settimana a questa parte ho difficoltà nel camminare in maniera dritta. Cioè,cammino ma non in modo dritto,ma sbandando sia da una parte che dall'altra. A volte devo appoggiarmi al muro e tendo ad andare addosso alle macchine e/o persone. Ed in questi giorno ho anche difficoltà a scrivere correttamente al pc. Non mi è mai successo e sono un po' preoccupata. Mi sento la testa pesante,mi sento debole e a volte ho dei capogiri. Ho pensato fosse per il caldo e la settimana scorsa sono andata dal mio medico per dei referti degli analisi e mi ha trovato la tiroide un po' aumentata..però non mi ha soddisfatta del tutto. Nel senso che,mi ha misurato la pressione ed era bassa,però il giorno dopo era normale. Mi ha parlato di "Labirintite" però,secondo lui, sono giovane per averla. Pero' non sono tranquillissima,anche perchè,è una cosa di tutti i giorni e ad Agosto faro' un viaggio da sola in Russia per 2 settimane e non vorrei passarle in questo modo.
Cosa puo' essere? E cosa posso fare? Grazie mille.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
la diagnosi di labirintite non mi pare assolutamente realistica.
Se ha la tiroide ingrossata è necessario valutare la funzionalità della ghiandola dosando l'FT4 - l'FT3 - il TSH - gli anti TPO e gli anti TG e procedere con una ecografia che confermi il reperto palpatorio.
In tutto inserito in una routine ematochimica, specie per verificare se sia amenica da carenza di ferro (quindi ferritina - sideremia - transferrina).
Una intensa anemia può indurre i sintomi che riferisce.
Se tutto dovesse essere nella norma si impone una visita Neurologica per chiarire, anche con indagini strumentali, la causa del suo malessere.
Faccia sapere se vorrà.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille dottore,
si per la tiroide il mio medico mi ha prescritto le analisi ma tra 4/5 mesi. Io pero' volevo togliermi ogni dubbio facendoli prima.
Anche perchè è una cosa che mi succede tutti i giorni..non riesco ad andare in giro tranquillamente. E visto che tra 20 gg dovrò andare in Russia,volevo fare una visita specialistica da un endocrinologo.
Grazie comunque.
saluti.