Utente 732XXX
Buongiorno a tutti, a seguito di analisi del sangue di routine la gligata e' risultata 6%, mentre la glicemia 88. Ho una familiarità nel diabete (padre insulino dipendete). Nelle precedenti analisi la glicata è sempre stata nella norma (intorno a 5). Nn sono sovrappeso, faccio sport e ritengo di avere avuto un'alimentazione controllata. Poiché ero in ferie, L'unica cosa ho ecceduto nei gg prima delle analisi con gelati. Può essere un fattore che influenza così marcatamente l'indice ? In ogni casi Questo aumento improvviso (ultime analisi a settembre) potrebbe a breve determinare in ulteriore aumento? Vi ringrazio

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Il valore dell'esame segnala i valori medi della glicemia nell'arco degli ultimi 2 - 3 mesi. Grosso modo un valore di 6 % corrisponde a valori medi giornalieri della glicemia tra i 100 e i 140 mg/dl. Considerata la sua familiarità per la malattia diabetica riterrei opportuna la valutazione di uno specialista e l'esecuzione di tutti gli altri esami necessari per osservare l'andamento della glicemia nel corso della giornata. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Dionisio Pascucci
32% attività
4% attualità
12% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
concordo pienamente con il collega Granata.
L'emoglobina glicata da sola non consente una diagnosi corretta degli stati di iperglicemia.
Sarebbe, pertanto opportuno conoscere i valori della sua glicemia a digiuno e 2 ore dopo in corso di curva da carico di glucosio.
Può trattarsi di una condizione di iperglicemia a digiuno, di una ridotta tolleranza ai carboidrati o di diabete mellito.

Cordiali saluti
Dr.Dionisio Pascucci