Utente 455XXX
buonasera.
Sono una ragazza di 18 anni. Premetto che sono uscita da un periodo di forte stress per via dell'esame di maturità. Durante questo periodo ho notato dei bruciori puntigliosi in alcune parti del corpo come collo,gambe o braccia. Successivamente il braccio sinistro spesso informicolito o appesantito. Terminato l'esame la situazione è migliorata. Ma adesso da qualche settimana ho tutti i giorni il singhiozzo almeno due volte al giorno. Sento inoltre un grande blocco la gola,soprattutto di lato a destra molto persistente come se qualcuno mi spingesse la gola con un dito . E non riesco a volte a deglutire. Cosa può essere? Sono abbastanza preoccupata. Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
quelli che riferisce non sono sintomi di SLA.
Che non è malattia della sua età.
Il singhiozzo e i fastidi nella deglutizione potrebbero riconoscere come genesi una banale patologia gastro - esofagea (un reflusso per es.)
Inoltre lei manifesta nel suo scritto una imponente quota di ansia. Che andrebbe affidata ad uno specialista ad hoc.
Nella consapevolezza che questo è un consulto telematico, si faccia valutare dal curante e poi prenda in considerazione una visita gastroenterologica e psichiatrica. Ovviamente non perchè lei sia matta ma perchè l'ansia si cura con farmaci adatti che prescrive lo Psichiatra dopo il colloquio clinico..
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 455XXX

Iscritto dal 2017
Grazie davvero molto gentile! Sono molto più tranquilla