Utente 341XXX
Salve, sono un ragazzo di 33 anni,
tempo fa ho notato un nodulo a livello dell'inguine a destra, che con il tempo si è indurito, Ho fatto ecografia e questo è il risultato:

Esame delle stazioni linfonodali superficiali eseguito con sonda ad alta definizione da 15 mhz e con ausilio di eco-color doppler.

In sede sottomandibolare, latero-cervicale, ascellare ed inguinale sono presenti, bilateralmente, alcuni linfonodi di forma allungata (rapporto L/T >2) con ilo ben evidente, margini regolari e corticale simmetrica, di natura fisiologica e/o reattiva semplice.
I più grandi misurano attualmente:

-sede sottomandibolare DESTRA 27 mm SINISTRA 35mm
-sede laterocervicale DESTRA 13 mm SINISTRA 17mm
-sede ascellare DESTRA 34 mm SINISTRA 33mm
-sede inguinale alta DESTRA 25mm SINISTRA 39mm
-sede inguinale bassa DESTRA 29mm SINISTR 30mm

Sembrano benigni pero molto grossi, la mia domanda è, possono esser fisiologicamente cosi? che altro puo essere? grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
senza con questo voler ipotizzare diagnosi di alcun tipo, i linfonodi che lei ha sottoposto ad ecografia hanno struttura ecografica conservata ma dimensioni da non ignorare (> 3 cm).
Io le consiglierei di effettuare innanzitutto una routine ematochimica che compreda anche l'intero pannello immunosierologico per EBV
-Anti VCA IgM ed IgG
-Anti EBNA IgG
EA - D IgG
per il CMV
-Anti CMV IgM ed IgG
e per il Toxoplasma
- anti TOXO IgM ed IgG
Tutti i titoli devono essere determinati con metodica quantitativa.
Alla luce di questi esami se lei risultasse avere in atto una di queste infezioni, il quadro linfonodale sarebbe comprensibile.
Diversamente io la indirizzerei da un ematologo per una analisi più approfondita della situazione.
Ne parli con il suo curante e se vorrà mi faccia sapere.
Di più per cia telematica non mi è possibile aiutarla.
Saluti cari,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Quindi mi sta dicendo che ancora non si può escludere qualcosa di maligno?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Le sto dicendo che linfonodi reattivi di 3,5 cm e più meritano una valutazione approfondita, per steps, come le ho consigliato.
Altro per via telematica non posso dirle, del che mi spiace molto.
Buona serata,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
sicuramente seguirò il suo consiglio alla lettera dottore, ora che ho capito il posizionamento di questi grossi linfonodi mi rendo conto che se li vado a palpare sono dolenti, è un buon segno? posso rimanere nel frattempo un po piu tranquillo?
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Bisogna stare sempre tranquilli.
Ci si deve preoccupare e si deve agire a diagnosi fatta.
Se i linfonodi sono spontamenamente dolenti è segno che sono infiammati.
Se poi le dolgono perchè lei è lì a martirizzarli h24 allora il dolore non è più un segno spontaneo ma indotto dal trauma della palpazione.
Saluti cari.
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore ho preso ora le risposte degli esami:

E tutto nella norma, elettroliti, funzionalità renale ed epatica,
Ematologia componente rossa nella norma
Eritrociti 5.04
Hb 15.0
Hct 43.4
Mcv 86.1
Mch 29.8
mchc 34.6
Rdw 12. 5

Leucociti 6.22
Neutrofili 49.6
Linfociti 40.0
Monociti 8.7
Eosinofili 1.4
Basofili 0.3

tutto nella norma

Protidogramma nella norma senza componenti monoclonali
ormoni tiroidei nella norma

Tampone faringeo per streptococco negativo
Hiv negativo, Hbv negativo Hcv negativo, Sifilide negativaa

Epstein barr igm negative, igg positive per vecchia infezione di quando ero bambino...


Le ho portato dal medico di famiglia mi ha detto di stare tranquillo, con ecografia ed emocromo funzionalita renale ed epatica e protidogramma leucemia e linfomi sarebbero stati visibili, lei a questo punto che mi consiglia?

Lui mi ha inoltre prescritto citomegalovirus e Toxoplasma, pcr e ves (le ultime cose mancanti in quanto la vecchia dottoressa si era dimenticata di prescrivere)
Se anche questi ultimi risultassero negativi?

Insomma è d'accordo che con un emocromo perfetto e tutte le altre componenti posso tranquillizzarmi?
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Si tranquillizzi pure.
In quanto al CMV e al Toxoplasma vediamo prima i risultati e poi nel caso ci fasciamo la testa.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Ma è vero che da emocromo e tutto nella norma l'aspetto chimico-fisico in correlazione all'ecografia si puo iniziare a pensare a qualcosa di non maligno? Mi è stato detto che una forma di leucemia si sarebbe vista con l'emocromo assetto epatico e protidogramma.. e che i linfomi hanno caratteristiche ecografiche specifiche
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Si è tutto vero.
Non le hanno raccontato favole.
SI TRANQUILLIZZI.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.