Utente 929XXX
Buongiorno, vorrei avere un chiarimento in merito ad un problema di mia madre.
Mia madre è una donna nervosa e circa 1 anno fà inizio a manifestare dolori al petto con alcune volte perdita del braccio sinistro, (questo nei periodi che era nervosa)il nostro medico di famiglia gli fece fare l'elettrocardiogramma sia in riposo che sotto sforzo, ed il dopless (non sò se è il termine esatto) ma tutti con esito negativo, il dottore però consiglio di prendere la cardioaspirina. in questi giorni a seguito di problemi in famiglia, mia madre avvetre spesso questi dolori, c'è da preoccuparsi? può essere solo nervoso? ci sono altri esami per togliere ogni dubbio su problemi di cuore?. grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, sarebbe utile sapere se sua madre presenti particolari fattori di rischio, come ipertensione, diabete, obesità, fumo. Al momento gli esami indicati sono quelli più idoneii per la valutazione di una sospetta cardiopatia ischemica. Dopo un anno tuttavia, essi perdono il loro significato prognostico, perciò sarebbe consigliabile effettuare almeno una visita cardiologica accompagnata con un ECG.
Cordiali saluti.