Utente 916XXX
gentile dottore le scrivo per saperne di piu'dell'ultima mammografia ed ecografia:immodificato a sinistra,grappolo di calcificazioni displasiche al passaggio fra i quadranti superiori. Liberi i cavi ascellari.Ecografia:Asinistra accenno ad iniziale distensione dotto-galattoforica in retroareolare con ectasia pseudocistica isolata in sovrareolare.Ringrazio e attendo risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
la mammografia è un esame in cui è indispensabile visionare direttamente i radiogrammi prima di formulare ipotesi diagnostiche ("...grappolo di calcificazioni displasiche..";
La mammografia mostra un quadro '..immodificato a sinistra..' ma l'esame ecografico evidenzia una '..iniziale distensione dotto-galattoforica in retroareolare con ectasia pseudocistica isolata in sovrareolare..';
Tale 'distensione' era stata precedentemente evidenziata ?.
Nel Suo caso, così come nel valutare un paziente in generale, è fondamentale conoscere l'anamnesi e confrontare gli esami precedenti; Non si possono dare indicazioni e non conoscere gli eventuali trascorsi clinici e/o non potere visitare (ispezione-palpazione della mammella).
Le consiglio, se non lo ha già fatto, di fare visionare il tutto a Suo medico di fiducia o specialista che ha già avuto modo di valutarla.

Dott.ssa M.M.Morelli
[#2] dopo  
Utente 916XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio dott.ssa Morelli, sono seguita da un medico del quale ho piena fiducia ma volevo sentire una'altra opinione perche' "la paura c'e' "io ho avuto gia' due piccoli interventi finora andati a buon fine,per papillomatosi,e focolaio di microcalcificazioni.Ora nella mammografia precedente,non parlano di grappolo ,ma di presenza di minute calcificazioni di tipo benigno.L'eco,dice,aspetto iper-riflettente dei corpi ghiandolari ,modeste dilatazioni di tipo simil-cistico dutto-galattoforiche in sede peri -aerolare. Non lesioni solide occupanti spazio. La ringrazio del tempo che dedica alle mie paure,attendo risposta grazie
[#3] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
è importante confrontare direttamente i due esami mammografici e valutare se le calcificazioni precedentemente identificate - "calcificazioni di tipo benigno" - siano le stesse che attualmente vengono descritte come "grappolo di calcificazioni".
Per quanto riguarda l'esame ecografico non si evidenziano formazioni 'sospette' (non lesioni solide occupanti spazio) ma si evidenzia, altresì, una modesta dilatazione dei dotti intorno all'areola.
Continui a fidarsi del collega che la segue, il quale, come ho avuto modo di scriverle anche nel consulto precedente, ben la conosce e soprattutto potrà visitarla e visionare gli esami strumentali.

Dott.ssa M.M.Morelli
[#4] dopo  
Utente 916XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio ,tra due mesi devo andare ad un nuovo controllo e faro' presente al mio medico i due referti la saluto grazie.