Utente 467XXX
Buongiorno, soffrendo di calcolosi renali dovuti ad ipercalciuria mi è stato prescritto di assumere Lithosolv (citrato di potassio). Secondo il vostro parere è indifferente se al suo posto assumo ascorbato di potassio e ribosio (Nike RCK) visto che ho letto che è ottimo per la prevenzione del cancro, o se nel caso posso prendere entrambi? Grazie in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giulio Malmusi
24% attività
8% attualità
12% socialità
SPILAMBERTO (MO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Ho qualche perplessità, sia perchè l'acido ascorbico è metabolizzato in parte a ossalato e quindi aumenta il rischio di calcolosi (http://www.farmacovigilanza.eu/content/l’assunzione-di-vitamina-c-aumenta-l’incidenza-di-calcoli-renali) sia perchè nel preparato che lei ha citato il potassio è legato a bicarbonato, quindi può ridurre l'acidità dell'urina, che è un altro fattore di difesa dalla precipitazione del calcio...
Io lascerei perdere possibili futuri effetti benefici e mi concentrerei sul problema attuale reale.