ssri  
 
Utente 459XXX
Salve, ho letto un consulto a cui non posso rispondere lo allego qui sotto:


Salve Dottori,e' tantissimo tempo che assumo Elopram 20 mg al giorno per una forte fobia sociale.Mi trovo benissimo ma ho notato che l'effetto ansiolitico del farmaco si e' leggermente attenuato col passare degli anni.E' normale?Dalle informazioni che ho trovato su Internet,mi sono stilato una piccola classifica degli SSRI con maggiori proprieta' "ansiolitiche" a partire da quello piu' sedativo:
1)FLUVOXAMINA
2)PAROXETINA
3)CITALOPRAM
4)ESCITALOPRAM
5)SERTRALINA
6)FLUOXETINA
Secondo voi puo' essere giusta?Grazie

Medico
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
la classifica potrebbe anche essere giusta, ma questo non significa che debba cambiare farmaco.
Cordialmente
Dott. ------------------

medico
Iscritto dal 2007
L'effetto ansiolitico/sedtivo degli ssri va incontro a tolleranza con il passare del tempo. Se ha notato una recrudescenza di sintomi ansiosi ne parli con il suo curante. Potrebbe essere utile associare una benzodiazepina per un breve periodo.
Cordialmente
Dott. ------------------------
Psichiatra e Psicoterapeuta

Vorrei avere un chiarimento , ma gli SSRI con i loro effetti collaterali non sono ampiamente prescritti anche per i disturbi d'ansia?
E come è reclamizzato non danno tolleranza, al limite solo un peggioramento dei sintomi ansioni ad inizio terapia.
Potreste farmi chiarezza?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gli SSRI non sono ansiolitici, quindi questo tipo di classifiche è abbastanza insensata.
Sono farmaci che sono indicati in alcuni disturbi, compresi i cosiddetti disturbi d'ansia. Sono indicati per le stesse diagnosi farmaci agli estremi opposti della classifica.