Utente 443XXX
Salve dottori, questa sera il mio cane mi ha leccato una ferita aperta e sanguinante che ho sulla mano. È un cane che vive in giardino e spesso ci sono volpi da queste parti. Alcune si avvicinano anche agli umani visto che ricevono cibo. La mia paura è questa: il mio cane potrebbe avere la Rabbia, avendo avuto contatti e magari leccate o morsi con le volpi??? So che anche se non ha sintomi ma sta incubando può essere contagioso. Cosa devo fare??? Sono davvero in ansia. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
è ESTREMAMENTE improbabile per non scrivere impossibile che lei abbia un cane rabido.
Comunque lo tenga in osservazione per 10 gg: se al 10 gg sarà ancora in vita, accantoni questa immotivata paura e magari eviti che il cane venga a contatto con le volpi in futuro.
E' la procedura che è statuita dal regolamento di Polizia veterinaria quando un randagio o altro animale morsichi un uomo: lei la applichi al suo cane così sarà sereno.
Cari saluti.
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 443XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio. Nel caso in cui entro i dieci giorni il cane muoia, sono in tempo per la profilassi? Non sarebbe meglio farla prima? Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Non deve fare nessuna profilassi.
Il cane sicuramente non morirà: se dovesse morire e l'Istituto Zooprofilattico competente accertare che è morto di rabbia avrà tutto il tempo per attuare la profilassi.
Cordialità.
Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 443XXX

Iscritto dal 2017
Ok volevo sapere questo. La ringrazio, è stato chiaro e gentile, se Le fa piacere le farò sapere come sta il cane fra 10 giorni. Come li trascorrerò io può immaginarlo. Arrivederci
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Guardi mi farà molto piacere.
Le consiglio di trascorrere questi dieci giorni in piena tranquillità perchè il suo cane non presenta segni di rabbia ma l'ha leccata per esprimere il suo affetto verso di lei.
E' la sua ipocondria il problema e non la rabbia del cane.
A presto.
Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 443XXX

Iscritto dal 2017
Salve Dott Caldarola, come promesso la informo sulla situazione. Come immaginava il cane sta bene e anche Io! Volevo ringraziarla per la gentilezza e approfittare per chiarire un dubbio in modo da non disturbare di nuovo. Oltre al contatto diretto con l'animale infetto, si può trasmettere la rabbia? Ad esempio se tocco con le mani un terreno dove c'è stata una volpe malata o magari il piatto in cui ha mangiato... e poi le metto in bocca o mi tocco un occhio... la saliva nell'ambiente esterno resta infetta per quanto? La ringrazio!
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
il virus della rabbia è labile fuori dall'organismo.
Dunque le sue paure di un contatto indiretto sono infondate.
Sono contento che si sia rasserenato, benchè fossi sicuro che il suo cane non fosse rabido.
Si tranquillizzi.
Cari saluti.
Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 443XXX

Iscritto dal 2017
Salve dottore, mi scusi se disturbo di nuovo ma non volevo aprire un nuovo post sullo stesso argomento. il cane di un mio amico dopo essere stato investito lo ha morso provocandogli una ferita. Non ha molto appetito e non credo sopravviva 10 giorni per il controllo di eventuale rabbia. La mia domanda è questa: il mio amico è stato con me dopo aver dato cibo al cane con le mani e io x salutarlo gli ho stretto la mano e avevo i miei soliti taglienti sanguinanti per via del freddo... rischio la Rabbia? LEI mi ha spiegato che il virus è labile nell'ambiente, ma quanto? 5 minuti sono sufficienti? Ho letto che a 50 gradi il virus resiste un'ora, quindi a 15 gradi vive per due ore? È in grado di rimanere sui vestiti? Mi scusi sembrerò matto ma il non sapere mi fa stare in ansia. Grazie mille!