pene  
 
Utente 223XXX
Questa mattina,subito dopo la minzione mi sono accorto di avere una piccola discromia tendente al bianco sulla pelle del pene(non glande)che non avevo mai notato.Ho pelle scura e quindi è ancora piú facile notare un cambiamento di questo tipo.La discromia è di circa 1/2cm. di diametro.Sapreste dirmi cosa potrebbe essere?
In attesa di una vostra risposta,vi saluto cordialmente.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

da una ipocromia parafisologica (la pelle del pene e le mucose prepuziali possono avere delle caratteristiche di questo genere in base ai soggetti) a una vitiligine iniziale ad un Lichen scleroatrofico iniziale:

Come vede le ipotesi sono diverse e dissimili: le consiglio di produrre quanto prima una visita dermatologica per la diagnosi di certezza.

cari saluti

Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 223XXX

Iscritto dal 2011
Gent.le dottore,per quanto concerne l'ipocromia parafisiologica non avrei dovuto già accorgermene in passato e per questa c'è una cura oppure no?Per la vitiligine invece,lei si riferisce alla normale vitiligine e quindi potrei avere problemi in tutto il corpo?Per ultimo il lichen di cui mi parla lei differisce in cosa dal lichen planus e come potrei averlo contratto e potrei curarlo e guarire?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Una ipocromia può insorgere anche in fase matura senza essere per forza una patologia; per quanto attiene alla vitiligine sì mi riferisco alla vitiligine quella classica; il lichen plano è una cosa mentre io mi sto riferendo al Lichen scleroatrofico che è un'altra e che può avere delle macchie bianche una delle sue manifestazioni cliniche.
Ancora saluti
Dott.Laino
[#4] dopo  
Utente 223XXX

Iscritto dal 2011
Se dovesse trattarsi di vitiligine dovrei avere già altre discromie sul corpo?Nel caso invece di lichen scleroatrofico quale sintomatologia dovrei avere?Devo tutelare chi mi circonda ed in quale modo?
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Stiamo parlando di patologie non infettive e quindi stia sereno! Per tutto il resto direi che sono le sei del mattino ce la tranceria perbene quale sia il suo problema e la sua condizione, ben sapendo che all'esordio di queste patologie le sintomatologie possono essere molto sfumate e spesso mancare del tutto. Ancora saluti

Dr Laino
[#6] dopo  
Utente 223XXX

Iscritto dal 2011
Gent.le dottore,mi perdoni ma non capisco la sua espressione...sono le sei del mattino c'è la tranceria perbene...che significa?
[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Un evidente errore di auto correzione direi..!
Perdoni i refusi e legga pure:

“Solo la Visita DermoVenereologica potrà diagnosticare con esattezza la situazione”

Ancora saluti