colon  
 
Utente 478XXX
Buongiorno, scrivo perché I medici in ospedale non mi danno informazioni. Mia madre il 26 febbraio è stata operata di adenocarcinoma Infiltrante al colon Sigma. No metastasi ad altri organi. Età 63 anni con patologia grave di enfisema polmonare. L'operazione è stata superata e mia madre pare si stia riprendendo. Temperatura oscillante tra 36.8 e 37,5 max, pressione buona. Solo il primo giorno ha avuto il catetere, poi è stato dura farla canalizzare e solo con stimolanti e successivamente con lassativi farla andare in bagno. È andata di corpo il secondo giorno di lassativi e solo quel giorno poi più nulla da un paio di giorni no aria no corpo. Le stanno somministra do dei disinfettanti per via orale e le hanno fatto un ecoaddome di cui non sappiamo nulla. Qualcuno potrebbe dirmi qualche possibile informazione, come sta procedendo il decorso. Grazie davvero
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile utente.
Comprendiamo le sue preoccupazioni, ma a distanza e con le poche notizie fornite, non ci è possibile darle le informazioni che ci richiede.
Non posso crede che non vi siano state date informazioni sullo stato di salute di vostra madre.
Se ci sono state delle incomprensioni è preferibile chiarirle rivolgendovi, eventualmente, al primario o a chi ha eseguito l'intervento.
Un augurio di pronta ripresa per sua madre.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 478XXX

Iscritto dal 2018
Purtroppo proprio il chirurgo che l ha operata non ci fornisce informazioni. Ho già provato tre volte a chiedergli qualcosa ma l unica risposta che ho avuto è che qualora qualcosa non vada bene ci informerà. Non so più cosa fare. A me personalmente non basta.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
"è che qualora qualcosa non vada bene ci informerà"

.Allora significa che, anche se con qualche problema di canalizzazione, il decorso post operatorio di sua madre è un normale decorso.
Siamo spiacenti ma a distanza non possiamo esserle di aiuto.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 478XXX

Iscritto dal 2018
Scrivo ancora perché il dottore ha detto che stiamo procedendo bene, tuttavia stanno somministra do post intervento della vancomicina. Forse c è qualche infezione? C è ancora difficoltà ad andare al bagno e in effetti mia madre si sente gonfia. So che non è molto ma grazie comunque.
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Allora buone notizie!
Si è possibile, ma non posso sapere se intestinale o polmonare.
A distanza non posso fare altro che augurare a sua madre una rapida ripresa.
Per qualunque altra informazione si rivolga ai colleghi che l'hanno in cura.
Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 478XXX

Iscritto dal 2018
Scrivo ancora perchè mia madre è stata dimessa dall'ospedale.siamo tuttavia a circa un mese dall'operazione e ancora nulla sul referto istologico. La cosa che mi preoccupa è che una volta a casa sono comparsi dolori al ginocchio molto forti ora estesi anche al polso. Probabilmente artrosi visto che il 29 gennaio la tac non presentava metastasi. Tuttavia a causa della calciparina non può prendere antinfiammatori. Ha sempre 37,7 come temperature, ma la cosa più grave è questo affanno che ha anche a riposo da circa due giorni con muchi verdi. Il medico di base dice che non fumando da circa un mese, i polmoni si stanno ripulendo e che le cure polmonari che sta facendo adesso sortiscono effetti migliori. Mi sembra tutto molto azzardato. Dovrei portarla in ospedale quanto prima o aspettare il controllo?premesso che al precedente controllo, fatto presente i dolori al ginocchio che appare gonfio e leggermente storto i medici che l avevano in cura hanno detto che era una questione ortopedica nulla a che fare con il ca al colon.
[#7] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Adesso il vostro interlocutore è il medico curante, sarà lui a valutare ed a indicare che cosa è necessario per sua madre.
Cordiali saluti.