Utente 958XXX
Buonasera. Vorrei chiedere il perche' della mia non ottimale erezione e relativa poca reattivita' dopo il primo orgasmo. Impiego molte ore prima di poter avere un secondo rapporto pur sempre meno soddisfacente del primo. Non ne parliamo poi se devo indossare il preservativo....Flop dopo pochi istanti....Capita poi mentre riesco a concentrarmi, dopo l'ingresso nella vagina, che tutto d'untratto il pene perde di consistenza e son costrretto a fare la mia magra figura di 4 soldi. spesso nei primi approcci con le ragazze devo trovare scusanti per evitare di avere il rapporto pur avendone la voglia.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,

sembra proprio che sia venuto il momento di fate il punto della situazione.
Una visita andrologica con idonee indagini saprà mettere a fuoco se e quanto c'è di cause fisiche del suo problema, e quanto possa eventualmente essere una (con)causa emotiva.
Anche tra chi scrive in questo forum troverà eccellenti professionisti nella sua area di residenza.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

dalla sua descrizione si potrebbe anche pensare alla esistenza di una problematica vascolare che le impedisce il raggiungimento di una ottimale rigidità del pene ed il mantenimento per il tempo adeguato al suo piacere ed al piacere della partner e della "coppia".
Quasi sempre "scatta" uno stato di ansia prestazionale secondaria al fenomeno organico
Una visita specialistica potrà chiarire meglio i "connotati" del suo importante problema
cari saluti