Utente
Gentili dottori, a causa di forti dolori prima, dopo e durante il ciclo mi sono sottoposta alla prima visista ginecologica (ho 19 anni e rapporti completi da un anno e mezzo). La ginecologa alla quale mi sono rivolta mi ha prescritto Yasminelle senza farmi fare degli esami del sangue (ne avevo comunque portati con me alcuni vecchi di 4 anni); visto che voglio usare la pillola anche come metodo contraccettivo, le vorrei chiedere:
1) se Yasminelle sia la "pillola per me" a livello di contraccezione anche se mi è stata prescritta senza fare esami (da quanto ho visto dal punto di vista dei dolori va meglio);
2) se l'effetto contraccettivo inizia dall'assunzione della prima pastiglia o più tardi. E, se iniziasse dopo un certo periodo, dopo quanto tempo posso considerarmi protetta? Aggiungo inoltre che ad oggi (02 gennaio) sono appena entrata nella terza settimana di assunzione di Yasminelle del primo blister;
3) farmaci come aspirina, tachipirina, buscofen e oki possono interferire con l'effetto contraccettivo se presi saltuariamente?;
4) gli antibiotici "annullano" l'effetto anticoncezionale solo durante il periodo in cui vengono assunti o anche dopo? E, se l'effetto contraccettivo fosse nullo anche successivamente al periodo di assunzione, per quanto tempo posso considerarmi non protetta?;
5) gli antibiotici possono annullare la protezione anche sui rapporti avuti prima della loro assunzione) Per esempio: ho un rapporto il giorno uno (coperto da pillola) e il giorno 2 devo cominciare una cura antibiotica, posso ritenere il rapporto del giorno uno protetto o no?;
6) in caso di vomito o diarrea devo riprendere subito dopo un'altra pillola (da un altro blister) oppure sospendere immediatamente dopo il malessere l'assunzione della pillola per quel mese, evitando quindi di avere rapporti non protetti, per poi ritornare ad assumerla il mese dopo?;
7) in quanto tempo il corpo assorbe la pillola in modo tale che io possa considerarmi ugualmente protetta nel caso in cui abbia vomito o diarrea? Mi spiego meglio, per esempio: prendo la pillola alle 23 e ho un malessere alle 8, posso stare sicura di essere protetta dato che sono passate nove ore dall'assunzione della pillola al malessere e quindi è già stata assorbita dal corpo oppure ci vogliono più ore o ne sono sufficienti anche meno?.
La ringrazio per l'attenzione e spero di avere presto una risposta a tutti i miei dubbi dato che, non avendo una ginecologa stabile, non posso chiedere a nessuno.
ps: scusi la lunghezza delle domande ma ho cercato di essere il più chiara possibile nell'esporvi i miei quesiti.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
1) YASMINELLE è una pillola a basso dosaggio ben equilibrata.
2)Tutte le donne che affrontano il problema "contraccezione"devono sottoporsi almeno una volta ad una visita ginecologica con esecuzione di un PAPtest ed esami di laboratorio.
3)L'effetto contraccettivo inizia dal primo confetto assunto
4)Gli antibiotici riducono l'effetto contraccettivo durante la terapia e nei 7 giorni successivi alla fine della terapia.
5) se il vomito subentra nelle 4 ore successive all'assunzione bisogna assumere un'altra pillola.
SALUTI!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio tantissimo per la celere risposta e per il servizio utilissimo che offre! Io comunque ho fatto la visita ginecologica con anche ecografia interna ed esterna...ma la dotteressa alla quale mi sono rivolta non mi ha fatto fare pap test...secondo lei era necessario anche quello per capire del tutto la causa dei miei dolori durante le mestruazioni? Inoltre, da quanto mi pare di aver capito dalla sua risposta senza pap test non potri usare Yasminelle a livello contraccettivo, giusto? è il primo mese che la sto usando (sono alle ultime due pastiglie prima della settimana di sospensione) e sono praticamente 19 giorni (a parte quelli delle mestruazioni ovviamente) che ho spotting...è un problema? Può indicare che non sono coperta a livello contraccettivo (escludendo "l'argomento pap test" che fino a prima della sua risposta non sapevo fosse necessario)?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Può continuare ad assumere la pillola,ricordavo soltanto delle cose importanti.
Lo "spotting" è quasi fisiologico nei primi tre mesi di assunzione della pillola.
SALUTONI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Ah, ok allora avevo capito male io...La ringrazio ancora! Allora posso stare tranquilla della copertura contraccettiva...buona serata!

[#5] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, mi scusi ma ho ancora un dubbio...lei ha detto che un antibiotico annulla la copertura contraccettiva durante l'assunzione dello stesso e nei sette giorni successivi...ma, siccome per me (da ignorante) le pillole prese durante l'assunzione dell'antibiotico equivalgono a pillole dimenticate (dato che l'effetto non c'è) non sarebbero a rischio anche i rapporti avuti prima dell'assunzione (come quando si dimentica di prendere una pillola dopo il termine massimo di 12 ore)?

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Assolutamente non sono paragonabili a "pillole non assunte" ma a pillole con effetto ridotto!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente
la ringrazio molto buona giornata!

[#8]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
GRAZIE!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#9] dopo  
Utente
scusi se la disturbo ancora ma vorrei chiederle se può essere annullato l'effetto contraccettivo della pillola se si ha bevuto alcool...ovviamente non l'abuso...e nemmeno l'abitudine...

[#10] dopo  
Utente
No n voglio disturbarla ulteriormente ma non vorrei che lei pensi male di me...non sono una bevitrice assidua (anzi! direi ke nn lo sono per niente) e spero non sia passato questo nella mia precedente domanda...so che soprattutto quando si assumono medicinali non si dovrebbe bere ma la notte di capodanno non ci ho badato molto (mea culpa, lo so)...ho preso la pillola alle 23 e verso le 2 di notte ho bevuto una certa quantità di rhum con succo alla pera (non tanto comunque)...verso le 6 ho cominciato ad avere dei brividi involontari (non di freddo) e nausea...ho dormito male fino a mezzogiorno con questi brividi "che andavano e venivano"...poi nel pomeriggio tutto a posto...vorrei quindi chiederle se è possibile che sia stato il rhum a causarmi il disturbo e se l'alcool in generale può compromettere la contraccezione...le ripeto, non vorrei che lei mi considerasse male...non sono "un'ubriacona", è successo solo quella volta...

[#11]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Penso sia stata colpa della "notte brava",non ho pensato a nient'altro!!!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente
la ringrazio ancora! saluti!

[#13]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
SALUTI!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#14] dopo  
Utente
dottore purtroppo la disturbo ancora...stasera (domenica 18)verso le 23 ho preso la terza pillola del secondo blister di Yasminelle...circa un'ora prima avevo notato sugli slip delle perdite...non sono quelle dell'ovulazione...quelle che assomigliano all'albume dell'uovo per intenderci ma semplicemente bagnato tipo acuqua (naturalmente calda)...sto ancora cercando di abituarmi ad avere rapporti senza preservativo perchè il fatto di non vedere barriere mi fa pensare di non essere protetta...quindi mi chiedevo se le perdite potessero essere di un'ovulazione (avvenuta perchè la pillola manca di efficacia) che come consistenza sono diverse da quelle della normale ovulazione perchè sto prendendo la pillola...Oppure è un banale liquido che non avevo mai notato? spero di essere stata chiara...Ps: non ho mai dimenticato nessuna pillola, nemmeno del blister precedente. Però durante la settimana di sopsensione ho assunto due volte la tachipirina per un forte raffreddore e il secondo giorno che ho cominciato il secondo blister ho preso un moment per il mal di testa...magari è dovuto alle medicine?

[#15]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve avere FIDUCIA nella pillola,altrimenti diventa ANGOSCIA!
Tranquilla se ha assunto la pillola in maniera corretta NON deve preoccuparsi!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#16] dopo  
Utente
la ringrzio ancora! buona serata!

[#17]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
SALUTI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#18] dopo  
Utente
dottore le devo fare una nuova domanda...purtroppo non riesco a raggiungere la mia ginecologa e mi sto preoccupando un po'...spero che lei mi possa aiutare...ho delle perdite da circa 5 giorni (sono appena entrata nella seconda settimana del secondo blister di yasminelle)...è tipo muco un po' giallo e un po' bianco...più bianco però...non puzza (scusi i termini che magari possono fare un po' senso) non mi dà prurito nè bruciore...quindi non penso sia un'infezione...inoltre ho fatto l'ultima visita a metà dicembre per scoprire la causa di forti dolori durante il ciclo ma penso che se la dottoressa avesse trovato infezioni me lo avrebbe detto...mi sbaglio? quindi escluse (spero...) infezioni e naturalmente ovulazione cosa possono essere queste perdite che non sono liquide liquide ma appunto hanno una certa consistenza tipo di muco? la ringrzio anticipatamente e mi scuso per il disturbo ma mi sto preoccupando un po'...

[#19]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di una vaginite,dovrebbe sottoporsi ad un esame batteriologico a fresco del secreto vaginale per capire se si tratta di Candida,Gardnerella vaginalis o Trichomonas ect.....
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#20] dopo  
Utente
il 27 (martedì) ho il pap-test...si può capire da quello se si tratta di qualche problema che lei ha citato?

[#21]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
NO! Si tratta di un'altra indagine!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#22] dopo  
Utente
buongiorno dottore! mi affido nuovamente a lei...ho saputo che le pastiglie di yasminelle contengono lattosio e se si è intolleranti si può anche compromettere la copertura contraccettiva...la ginecologa che me l'ha prescritta non mi ha fatto fare le analisi dei dosaggi ormonali, non mi ha chiesto nulla in merito se avessi avuto malattie o nella mia famiglia ci fossero stati casi di qualche problema specifico, non mi ha chiesto se sono allergica a qualcosa, ecc...da qui sorge il mio dubbio dato che da piccola ero intollerante al latte...la mia intolleranza non si è mai trasformata in allergia e ora lo bevo e non sto male...ma so che le intolleranza si possono anche non manifestare con grossi sintomi (magari gonfiori di pancia o brufoletti ma uno non ci dà peso a queste cose)...quindi io non so se magari sono ancora intollerante ma non mi si manifesta nulla e quindi potrei correre il rischio di non essere coperta...che esami si devono fare per saperlo?

[#23]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Avrebbe avuto problemi seri.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#24] dopo  
Utente
grazie per la risposta...quindi secondo lei posso stare tranquilla?

[#25]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
CERTO!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#26] dopo  
Utente
la ringrazio!

[#27] dopo  
Utente
gentile dottore, sono qui a scriverle ancora dato che da circa due mesi sto prendendo l'antistaminico per l'allergia (formistin)...vorrei chiederle se interferisce con l'efficacia contraccettiva della pillola (yasminelle).
la ringrazio in anticipo.