Utente 286XXX
Buongiorno,
Soffro da due anni di occhio secco (meibomite).
Di recente ho fatto una visita oculistica e volevo avere un altro parere sulla cura che mi è stata prescritta.
La cura è la seguente: impacchi caldi, Artelac complete, lavaggi oculari, Cortivis collirio, Alfatex pomata oftalmica.
In particolare volevo avere informazioni sul collirio Cortivis che mi è stato prescritto due volte al giorno per 20 giorni e poi una volta al giorno per un mese.I primi 10 giorni dovrò usarlo insieme alla pomata oftlamlica Alfatex da applicare la sera.
L’oculista durante la visita non mi ha misurato la pressione oculare e ho avuto un caso di glaucoma in famiglia . Mi chiedevo quindi se è sicuro usare questo collirio per tempi così lunghi ( 1 mese e 20 giorni) senza dei controlli regolari e senza aver fatto un controllo della pressione oculare recente
( l’ultimo risale a due anni fa e la pressione era nella norma) Inoltre avrei un’altra domanda .
L’oculista mi ha inoltre prescritto di alternare alle lacrime artificiali una soluzione per metà di acqua fisiologica e metà acqua distillata . Mi ha quindi consigliato di comprare le boccette per preparazioni iniettabili da 500 ml. Con una siringa quindi tirare entrambe le soluzioni e lavare internamente l’occhio. Mi chiedevo se così facendo rischio qualche infezione. Cioè le boccette una volta bucate non perdono la sterilità ? Inoltre dovrei sempre cambiare siringa ? Sono un po’ perplessa e avrei bisogno di un altro parere. Vi ringrazio molto per l’aiuto .
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buonasera,


Il glaucoma fa alzare la pressione intraoculare solo in una minoranza di soggetti, ed il cortivis è tra i cortisonici che esercitano meno questo effetto collaterale, comunque credo che il collega sarà ben disposto a misurarla fra qualche tempo.
Soluzioni così preparate si mantengono ragionevolmente sterili nelle 24 ore.
Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio molto per la risposta.
Quindi probabilmente dovrei utilizzare le boccette più piccole in modo da non riutilizzarle per troppi giorni?
Grazie ancora per i chiarimenti.
[#3] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
sarebbe meglio
[#4] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio molto per la disponibilità.
Se non disturbo troppo volevo chiederle se, secondo lei, il Cortivis può dare un peggioramento iniziale . Cioè da quando ho iniziato la terapia ( 5 giorni fa) le palpebre sembrano molto più pulite e le puntine diminuite ma sento gli occhi più pesanti e che bruciano in po' di più e quando metto il Cortivis questa sensazione peggiora. L'oculista mi ha detto che il Cortivis può seccare l',occhio e di mettere quindi le lacrime artificiali dopo 10 minuti dal Cortivis. Ma questo aiuta poco e io sono un po' preoccupata perché ho la sensazione di stare peggio. Secondo lei può essere normale così ? Avrei bisogno di un altro parere sempre se chiaramente lei può darmelo. La ringrazio ancora.
[#5] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La blefarite può essere causata d demodex folliculorum, che se presente va curato con la terapia specifica.