Utente 855XXX
salve a tutti ho 22 e sono incinta di tre mesi e mezzo ho un (ernia iatale)all'inizio della mia gravidanza evevo vomito incancibile dovuta alla gravidanza tantoche sono stata ricoverata 5 volte in ospedale.il mio problema e dapoco finalmente le nausee passate e inizio solo a vomitare bruciore di stomaco ecc...in ospedale mi hanno fatto una gastroscopia ed e risultato che ho la gastrite..attualmente prendo il mepral, e va piu' o meno bene..se smetto di prenderla la mattina mi alzo che devo dare di stomaco .allora mi chiedo questi sintomi dovroì sopportarli per tutta la gravidanza?dopo aver partorito ritornero' a stare bene??grazie a chi mi risponde.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
consideri che nel corso della gravidanza spesso si manifestano dei fenomeni neurovegetativi che inducono nausea e vomito, in misura variabile da sporadici episodi a continui tanto da indurre a parlare di una patologia nota come iperemesi gravidica. Per tale motivo oltre alla sua ernia ed alla sua gastrite, dovrebbe valutare questo disturbo anche con il suo ginecologo, tenendo presente che comuqnue sono fenomeni che tendono a ridursi e a scomparire durante la gravidanza.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 855XXX

Iscritto dal 2008
grazie mille un altra domanda il mepral fa male x il bambino?
[#3] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora
sulle indicazioni farmacologiche del farmaco da lei citato sono riportati anche gli accorgimenti da adottare in corso di gravidanza. La invito quindi a formulare la sua domanda al ginecologo che la ha in cura.