Utente 979XXX
Buon giorno, volevo un parere riguardo il mio problema.
Sono una ragazza di 25 anni alta 1,70m e 86kg. Il mio problema è la conformazione a "pera" che inizia a darmi problemi alle articolazioni. Volevo sapere se esiste qualche trattamento tipo cavitazione o simili per risolvere il mio problema. Aggiungo anche che sto seguendo una dieta ormai da un più di un anno sempre quella e che ora non da più risultati.
Grazie per il tempo dedicatomi.
[#1] dopo  
Dr. Gianfranco De Lorenzis
20% attività
0% attualità
8% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2007
Cara Giovane,
ritengo che il tuo problema alle ginocchia sia riferibile più al sovrappeso (obesità di I grado) che alla cellulite.
Comunque per entrambe i problemi esistono possibili soluzioni.
Tieni presente che in caso di refrattarietà a regimi dietetici ben controllati, esistono presidi chirurgici "temporanei" che permettono di recuperare un peso accettabile mentre si si sottopone ad un programma di rieducazione alimentare ( tipo palloncino gastrico o analoghi) . Presso il Centro Chirurgia Funzionale ed Estetica dell'Obesità che io dirigo a Parma abbiamo ottenuto eccellenti risultti in tal senso
Ti segnalo che per la cura della ritenzione idrica cronica degli arti e della "cellulite" nelle pazienti obese esistono dei programmi di lavoro con apparecchiature elettromedicali ( tipo Endermotherapìe) che determinano risultati più che soddisfacenti.
Ho pubblicato alcuni articoli al riguardo e presentato i dati al Congresso Sicob di Bergamo nel 2007.
Se visiti il mio sito potrai trovare i file delle presentazioni.
Cari Saluti
Dr. Gianfranco de Lorenzis
Centro Chirurgia Funzionale e Ricostruttica dell'Obesità di Parma
[#2] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2003
Gentile ragazza,
sicuramente i suoi parametri ci indicano un sovrappeso per il quale è indicata una dieta, ovviamente sotto controllo medico. I depositi adiposi, ovvero quelli che determninano le caratteristiche somatiche dell'individuo, possono essere trattati con successo mediante lipoaspirazione.
distinti saluti
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it
[#3] dopo  
Dr. Daniele Bollero
44% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
gentile utente,
entrambi i colleghi che mi hanno preceduto hanno focalizzato il problema nel sovrappeso, quindi il primo approccio deve essere necessariamente indirizzato in tal senso, nel caso residuino depositi adiposi in ben precise aree (fianchi, interno ginocchia ad esempio)refrattari alla dieta la lipoaspirazione può correggere tali inestetismi.
cordialmente
[#4] dopo  
Utente 979XXX

Iscritto dal 2009
Volevo ringraziare tutti i medici che mi hanno risposto. Volevo chiedere a questo punto se non esiste un metodo non invasivo o almeno meno invasivo rispetto alla lipoaspirazione.
Grazie e buona giornata!