Utente 679XXX
Buongiorno dottori chiedo umilmente un vostro parere e un vostro aiuto nel caso che sto per esporvi. Io ho 26 anni e fino ad un anno fa non ho mai avuto nessun rapporto o per scelta o per situazioni poche che mi sono capitate o per mia idea non so dirvi.però diciamo che avevo buone erezioni buone eccitazioni quotidiane e come potete immaginare facevo tutto da me quindi mi masturbavo da solo.Un anno fa ho conosciuto una ragazza dal quale usciva da una storia di 8 anni e quindi aveva già avuto rapporti.per svariati motivi vuoi perchè mi trovo bene con lei vuoi perchè mi piace mi sono innamorato sia io di lei che lei di me ed ha aumentato ancora di più la passione in lei da quando le ho detto che sono ancora vergine.e capitato più di una volta di trovarci nudi ma con scarsi risualtati purtroppo.Io riesco ad eccitarla in maniera consistente nel senso che quando la tocco la sento molto bagnata e anche io prima di slaccirmi i pantaloni sono eccitatao e sento il mio pene molto eretto ma quando slaccio i pantaloni e lo tocco lo sento bagnato alla punta del glande e lo sento più molle rispetto all'inizio che è molto più duro.Facciamo vari tentativi proviamo col sesso orale con la masturbazione e diciamo che si riprende ma come appena lo lascio dalle mani e non lo masturbo subito inizia a perdere la sua durezza e non riesco così ad avere la penetrazione.dottori vi chiedo umilmente aiuto non so che mi succede.io ho fatto vari esami del sangue ed è tutto regolare,tempo fa avvertivo dei dolori hai testicoli ed ho fatto vari esami dall'urologo e non ho nessuna varicocele ho hatto la spermiogramma e sono anche normale anche li ma non ho fatto nessun esame al pene.Io faccio un lavoro molto stressante e ho paura che sia quello la causa però ripensandoci anche prima facevo questo lavoro però avevo una regolare eccitatzione se così vogliamo chiamarla.vi prego aiutatemi sono in crisi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
quanto ci descrive fa fortemente ipotizzare una situazione di ansia al momento del possibile rapporto. Se c'è ansia è quasi impossibile avere un'erezione, anche in chi, come probabilmente anche lei, non ha nessun problema fisico. Per ansia intendo in particolare disagio legato al confronto con la sua ragazza ed al timore di non farcela, non stress lavorativo o altro.
Le consiglio una valutazione Andrologica: questi problemi se ben inquadrati possono essere risolti completamente.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Pescatori, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com