senso  
 
Utente 810XXX
Gentili dottori,sono una ragazza di 20anni ex fumatrice da l'estate scorsa.
Premetto che soffro molto di ansia causata da forte ipocondria e certe volte sono ricorsa al lexotan..Da due giorniavverto un senso di oppressione al petto che va dalla gola alla bocca dello stomaco con dispnea e a volte dolori al petto..stamattina appena sveglia ho avvertito un dolore che definire"pungente" che coinvolgeva il braccio sinistro e il petto..tutto saà durato 5minuti senza più ripresentarsi..posso stare tranquilla?è solo l'ansia che mi da questi problemi?andrò comunque prima possibile dal mio medico curante a farmi visitare e farò un ECG per sicurezza..per il momento vorrei però tranquillizzarmi...ho paura che da un momento all'altro possa avere un malore,un arresto cardiaco...insomma ho paura di morire!Ringrazio in anticipo per la risposta..Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,.........non corra troppo con la fantasia!! Stia un pò più tranquilla, un arresto cardiaco alla sua età.....non è consentito!
Comunque a parte queste digressioni, fa benissimo per sua tranquillità a rivolgersi ad un collega per una visita preliminare ed un ECG, ma in linea generale, per l'età e per il basso se non nullo profilo di rischio cardiologico (in tal senso ha fatto benissimo ad abolire il fumo) può stare serena sull'esito dei sui esami.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 810XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la risposta..cercherò di stare più tranquilla..inoltre se ho smesso di fumare è proprio per la mia paura delle malattie!Buon lavoro...