Utente 326XXX
Salve a tutto lo staff Medici Italia. Sono un ragazzo di 23 anni,e avrei bisogno di porvi dei problemi che mi accompagnano da ormai quasi 5 anni(operato 2 volte di varicocele,idrocele e tanti guai successivi).Da un anno e mezzo circa,dopo aver superato i guai del mio intervento,cominciai ad avere del rossore al glande,la pelle che lo ricopriva e disquamazione alla sacca testicolare....il tutto avveniva soprattutto quando avevo un rapporto con la mia ragazza. Ho fatto degli esami(ecocolodopp,spermiocultura ecc.)anche la mia ragazza ha fatto il tampone ed è risult che c erano dei germi da combat,abbiamo fatto la cura ma niente,sempre rossore infiam,dolore e tutto quello che ci poteva essere,con particolare attenzione alla parte sinista della sacca testicol che si presenta come una macchia ruvida e secchissima che prude e si disquama.Uso sempre le precauzioni,mi lavo con detergenti che mi proteggono ma la situazione non cambia. Ho fatto un paio di giorni fa una spermiocultura e sono risultato negativo a tutti i batteri o germi che sono stati presi in consider.....io in questo momento sono consumato,non ho un rapporto tranquillo con la mia ragaz non so da quanti anni. Cosa posso fare per risolvere questo fastidioso problema? 2 l altro grandissimo problema che comunque ho voluto segnalar ora per priorità ma comunque mi ha rovinato è il fatto di non riuscire ad avere un erezione dopo la prima almeno da 3anni e mezzo.Non so davvero come vorrei farvi capire come ho soffer e come mi ha cambiato la vita tutta questa situazione.Vi prego di consigliar al meglio e magari per sicurezza anche nella mia email.Vi chiedo solo di valutare questa situazione in maniera seria perche sempre sottovalutata da moltis vostri colleghi..Con la parola "seria",non voglio assolutamente mancare di rispetto a nessuno. Cerco qualc che mi possa aiutare a trovare una giusta strada per riuscire a risolvere in maniera definitiva questa situazione Distinti saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,i tre problemi riportati non vanno messi nello stesso "calderone",pur comprendendo l'assillo che Le procurano.La problematica dermatologica non può essere risolta via mail in quanto proprio la sua recrudescenza evidenzia la necessità di una visione diretta.Non vedo relazioni tra spermiocoltura e desquamazione cutanea ma non abbasserei la guardia circa i trascorsi operatori (varicocele+idrocele) ed i loro rapporti con la fertilità.Devo sottolineare che la ripetizione del rapporto non rappresenta uno standard clinico di benessere sessuale quanto,il più delle volte,
una necessità legata ad una eventuale precocità del primo rapporto e/o ad un (benedetto...) impeto giovanile.
Ho la sensazione che questi problemi necessitino di un andrologo esperto che inquadri il Suo caso clinico in maniera (ampiamente) panoramica.Ci aggiorni,se ritiene.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2007
Salve nuovamente, caro Dr.Pierluigi Izzo, come dice lei,La problematica dermatologica non può essere risolta via mail,senza dubbio.Ma allora,cosa mi consiglia di fare se ho girato praticamente circa una decina di professionisti e tutti mi dicono:"Massimo una settimana e ti faccio guarire.....";100 - 150 euro e non risolvo mai nulla.....anzi,volta dopo volta va tutto peggio ed il mio morale si è ormai fatto benedire....Consigliatemi magari un esame che posso fare o una visita chiara da poter fare......Sono veramente stanco di sopportare questa situazione, potrei stare qui a descrivere tutti i guai che ho passato per questo problema,ma sicuramentre dovreste essere voi a chiedermi tutto ciò che vi possa servire per cercare di capire di cosa vi stia parlando.La mia storia clinica è abbastanza lunga e non è mai finita......cosa posso fare per ritornare a fare una vita normale?A chi veramente dovrei rivolgermi, grazie a questo sito sono riuscito a farmi operare da un carissimo Professore di Roma che è stato gentilissimo nel volermi aiutare,ma purtroppo la distanza,non gli ha permesso di risolvermi il problema in maniera definitiva.
[#3] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2007
speravo in vostre risposte.........
[#4] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
In perfetto accordo con il collega Izzo, ritengo non facile e poco attendibile una diagnosi medica fornita a distanza senza visitare il paziente. Il quadro da Lei descritto (desquamazione, rossore e prurito) è molto frequente in dermatologia genitale, ma è comune a diverse patologie cutanee (es. lichen simplex, psoriasi genitale, intertrigine, eczema da contatto, etc). Solo una volta identificate le cause e dopo essere giunti ad una diagnosi concreta, sarà possibile programmare una terapia mirata. Alla prossima visita dermatologica di controllo, mostri al collega l'elenco dei rimedi utilizzati finora (es. creme cortisoniche, creme antimicotiche, eventuali terapie sistemiche, etc). Cordiali saluti e in bocca al lupo!