Utente 100XXX
buongiorno.da novembre 2008 frequento una ragazza che aveva appena effettuato le "bruciature" per condilomi vaginali.circa un mese e mezzo fa alla visita di controllo, il ginecologo ha dovuto effettuare una ulteriore bruciatura su un condiloma gia' trattato.premesso che non sapevo si potessero trasmettere, circa 20 giorni fa abbiamo avuto un rapporto. la mia domanda è:c'è il pericolo che mi abbia infettato anche se il condiloma era bruciato e quindi in fase di cura (acqua ossigenata, ovuli...)? e come posso fare, eventualmente, per prevenire?
grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
se il condiloma era stato trattato è improbabile che lei sia stato infettato.
Tenga anche presentye che la trasmissione donna-uomo è meno frequente rispetto alla trasmissione uomo-donna.