Utente 101XXX
Gentile dottore,
è da un pò di tempo che avverto quasi quotidianamente, dolori al petto sx, e sotto lo sterno. voglio precisare che i primi compaiono improvvisamente anche a seconda di movimenti bruschi e mi danno un senso di oppressione anche a livello respiratorio; i secondi invece spingendo in un determinato punto di raccordo tra la costola sx e lo sterno si infittiscono.
ho 20 anni e conduco una vita abbastanza sregolata fumando 15 sigarette al giorno da quasi 3 anni, ma bevendo molto sporadicamente.
da piccolo il dottore mi disse che avevo un "soffietto sportivo al cuore" ( disse nulla di cui preoccuparsi), sono un tipo molto ansioso e ho bisogno di rassicurazioni. Ho paura di un arresto cardiaco o di un infarto improvviso.

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,le caratteristiche del suo dolore,soprattutto che si intensifica con la pressione delle dita depone per un dolore osteo-muscolare che nulla a che vedere con il cuore;se vuole stare tranquillo si sottoponga ad un elettrocardiogramma,eventualmente anche sotto sforzo e un ecocardiogramma;questi esami sono semplici rapidi indolore e permettono di escludere con sicurezza unproblema cardiaco che come le ripeto è molto improbabile;se gli esami cardiaci dovessero risultare negativi,le consiglio una visita ortopedica e neurologica poichè potrebbe essere dovuto all'infiammazione di qualche nervo toracico o a stiramento muscolare
Cerchi di raggiungere uno stile di vita più regolato e smetta di fumare altrimenti la certezza di avere problemi cardiaci è quasi matematica!
cordialmente
dr.Annoni
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille dottore.
cordiali saluti