Utente 106XXX
Buogiorno.
L'andrologo al quale mi sono rivolto ( a causa di disfunzioni erettili peraltro presenti con alcune partner e non con altre) e dopo le opportune indagini (tra altre :emocromo completo, visita urologica, elettrocardiogramma e ecografia cardiaca accompagnata da visita cardiologica - tutti esami nella norma), mi ha prescritto Cialis 10mg accompagnato da terapia psicologica. Spiegandomi come assumere il Cialis mi ha detto che presenta pochi (e poco probabili) effetti collaterali (ad esempio rossore al viso, dolori muscolari, congestione nasale). Acquistata la confezione e letto il foglietto illustrativo vedo che i possibili effetti collaterali sono molti di più compresi un'erezione di lunga durata "e forse dolorosa". E' vero? Ancora: ad eiaculazione avvenuta la detumescenza del pene è normale oppure c'è la possibilità del perdurare della rigidità con le poco piacevoli conseguenze del caso? Grazie per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la possibilità di erezione prolungata è più ipotetica che reale, quei farmaci abbreviano il periodo refrattario, cioè i perido di "afflosciamento" fra il primo ed il secondo rapporto ma non lo annullano mai, almeno che io sappia.
[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
Ringrazio il Dott. Cavallini per la pronta risposta.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

senza entrare ne merito della prescrizione del Cialis ( io forse avrei seguito un altro percorso) dveo dirle che nei foglietti illustrativi devono essere menzionati anche effetti collaterali, magari descritti rarissime volte e che, in pratica non debbono essere motivo di preoccupazione da parte dell'utilizzatore dopo essere stato informato, correttamente, degli effetti collaterali più frequenti.
cari saluti

[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
A disposizone per ricevere sue notizie se vuole.
[#5] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
Ringrazio anche il Dott. Pozza per la precisazione. Vi terrò in formati sugli sviluppi.