Utente 105XXX
salve ,ho 42 anni e sono stata affetta da asma bronchiale in infanzia e ultimamente avendo forti starnuti,russamento e dispnea,facendo il test alla metacolina mi hanno riscontrato l'asma bronchiale,recentemente ho fatto delle radiografie con esito:spondiloartrosi diffusa con discopatia C5-C6 artrosi interapofisaria con riduzione della lordosi.appiattimento della lordosi lombare,spondiloartrosi difussa con discopatia L5-S1 caraterizzata da riduzione di ampiezza dello spazio.La domanda mia e se posso avere un esonero dal lavoro visto che lavoro in un reparto stampaggio plastica dove ci sono particelle di plastica in aria e fummo,poi sono dovuta a lavorare in piedi per 8 ore in posizione eretta o girandomi per 700-800 volte di schiena e aprendo per le stesse volte delle porte di sicurezza pesantissime .Grazie per la sua disponibilita .
[#1] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Si rivolga al medico del Lavoro della sua ditta, richiedendo una visita anticipata, per rivalutare la sua posizione patologica.
Il MdL effettuerà tutti gli esami ematochomici, strumentali ed eventuali consulti specialistici per individuare patologie, che siano incompatibili con la mansione che Lei svolge.
In caso di patologie,il MdL potrà darLe una idoneità con limitazioni e/o prescrizioni.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
salve dott.Costa in base al suo consiglio mi sono rivolta al mio medico del Lavoro e quale mi ha detto che le radiografie non si usano piu per accertamenti delle patologie che il mio dottore di famiglia e rimasto indietro,, praticamente al epoca di pietra,,in altre parole che adesso si usa la risonanza magnetica.Poi le ho presentato il test alla metacolina dove e scritto :iperreattivita delle vie aeree di grado medio e il giudizio medico del ospedale in quale e scritto asma bronchiale,lui mi ha chiesto le fotocopie però mi ha dato idoneita al stampaggio .io adesso vorrei sapere in che base mi ha dato questo giudizio visto che per prevenzione lui e obbligat a fare la spirometria ogni anno ai operai che svolgono attivita in questo reparto visto che io sono gia afetta da una malattia delle vie aeree poi vorrei sapere cosa se ne fa della mia documentazzione visto che a me non mi ha aiutata e poi se le radiografie non possono essere utile come a detto lui in che base il radiologo mi ha dato un giudizio e non solo lui anche un medico ortopedico:cervicalgia e lombosciatalgia.vorrei pertanto sapere cosa devo fare perche spiegandiogli che ho fortamente male aprire le porte di sicurezza delle machine e girandomi con il corpo a quassi 90° lui mi ha risposto che non sono pessante.grazie per la sua gentilezza
[#3] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara Signora

Il medico del lavoro che idoneità le ha dato?
Cioè cosa ha scritto nella certificazione?
Mi riscriva integralmente la certificazione di idoneità.
Così capiamo meglio e tutto.

Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
im medico mi ha scritto idoneo alla mansione cioè al stampaggio plastica annullando sia con limitazioni sia con prescrizioni.vorrei precisare che io tossisco fortamente ,ho simtomi di vomito per il fumo .Tengo a precisare che ho sovente dispnea .mi puo dire se le radiografie non sono piu competente a dare un giudizio? Grazie per la sua amabilita.
[#5] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Dicevo, di ricopiarmi integralmente la certificazione del medico del lavoro.
Grazie.

Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
caro dottore ,e tutto questo scritto solo in piu validita di giudizio mesi 12 niente dipiu.Non ce una certificazione e solo giudizio di idoneita non so se doveva darmi una certificazione vera e propria.lui mi ha guardato le lastre ma mi ha detto che non sono competente poi mi ha chiesto di fare le fotocopie di certificati di asma bronchiale miha detto che le mette in cartela clinica e mi ha fatto firmare il giudizio di idoneita dove ha scritto idoneo alla mansione stampaggio plastica .
[#7] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara Signora

Intanto Le auguro una Buona e Felice Pasqua.

Evidentemente il MdL ha Valutato i suoi disturbi asmatici e la sua spondilodiscoartrosi, compatibili con la mansione da Lei svolta.
Se le patologie, successivamente si aggravano, si può rivolgere di nuovo, al MdL della sua ditta o alla Asl territorialmente competente.

Cordialmente
[#8] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
UNA Buona Pasqua le auguro anche io ,comunque secondo me lui ha valutato ben poco la mia situazione ,lo so di sicuro che in reparto stampaggio neanche con una lieve asma non puoi lavorare la mia e medio .sono machine che lavorano a 200° che evaporano manomeri e isocianati ,c'e tanto fumo questa in che riguarda asma invece per spondiloartrosi lui neanche mi ha preso il foglio la solo guardato.per me stare 8 ore in piedi in posizione eretta o secondo della macchina dove sono aprire le porte come spiegavo prima che devo coinvolgere tutto il bacino per riuscire a aprirle ma questo per 800 volte al giorno e poi girarmi a quassi 90 ° a sinistra per mettere i pezzi dentro la macchina e poi richiudere le porte lei si rende conto che dolori forti ho dal collo al punta del piede incluso il braccio destro .poi dentro cercano di fare corente d'aria che va da dio sia con asma sia con la mia cervicalgia .grazie per le sue rispostema credo che la tutela della salute non esiste proprio.Lei e stato molto gentile a darmi le risposte aspetto a aggravarmi di piu . grazie
Volevo dire ancora una cosa io ho anche una lieve rinite si rende conto il dottore della dita come respiro io?mi sa di no solo questo.
[#9] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara ignora

Allora, si rivolga direttamente alla Asl territorialmente competente, per denunciare tale situazione a lei tanto sfavorevole.

Cordialmente
[#10] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
caro dott. io La ringrazio per i suoi consigli ,guardi le denuncie sono le cose che non dovrebbero succedere,la tutela della salute invece dovrebbe essere ,guardi sta mattina che non lavoro da sabato ho avuto una crisi con tosse fortissima che ho sentito il torace chiudersi e mi pungeva il petto pensavo di andare in ospedale cosi forte ho sentito il dolore ,aspettero ancora un po finche farò la risonanza poi andrò din nuovo da lui sperando che in fra tempo non mi succede una crisi sul lavoro non ho parole.Quella che fa paura è il fatto che le persone si tutelano (se si tutelano) solo quando non possono piu muoversi .Grazie lei è stato molto gentile e deciso nelle risposte.
[#11] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara Signora

Allora lo contatti subito, richiedendo una visita anticipata.


Cordialmente
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
12% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Generalmente nei casi come il suo, se non è d'accordo con il giudizio del medico competente,entro 30 giorni dal ricevimento può fare ricorso all'ASL competente, che oltre alla visita può effettuare il sopralluogo in ditta per verificare la masnione svolta, richiedere alla ditta tutte le schede tecniche e parlare con il medico competente.

Dr. M. Golia - medico legale e del lavoro - Brescia
[#13] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Come già scritto lunedì 13 aprile 2009 - ore: 10.09.14

"Allora, si rivolga direttamente alla Asl territorialmente competente, per denunciare tale situazione a lei tanto sfavorevole."

Cordialmente


[#14] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
r
Ringrazio molto per le risposte .
[#15] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Mi faccia sapere


Cordialmente
[#16] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
salve oggi ho ritirato la risonanza magnetica :sono state eseguite sezioni sul piano sagittale e trasverso con seguenze T1 e T2 dipendenti.A livello cervicale si rileva attenuazione della lordosi ed atteggiamento scoliotico sn convesso ad ampio raggio che coinvolge anche il rachide toracico. In corrispondenza di C5-C6 si apprezza un restringimento del canale vertebrale determinato da appuntimento degli spigoli somatici e protrusione del disco intervertebrale che deforma nettamente lo spazio subaracnoideo anteriore .il midollo presenta forma e dimensioni regolari senza alterazioni del suo segnale .Il disco C5-C6appare assottigliato e presenta segnale ipointenso nella sequenza T2 dipendente per fenomeni di disidratazione e di discomalacia delle sue componenti.In sede toracica le dimensioni del canale osseo sono nei limiti di norma .Non sono attualmente evidenziadili significative ernie discali migrate o estruse all'interno del canale vertebrale.Il midollo presenta forma e dimensioni regolari senza alterazioni del suo segnale .In corrispondenza del corpo somatico di T2 si apprezza un'areola tondeggiante iperintesa nella sequenza T1eT2 dipendente ,di aspetto angiomatoso.In sede lombare si rileva attenuazione della fisiologica lordosi.Al pasaggio lombo-sacrale è presente metamero con caratteristiche transizionali con possibile variazione della numerazione metamerica ,tale metamero è stato numerotato come L5 con caratteristiche sacrali .considerando tale numerazione a livello dello spazio intervertebrale L4-L5 si apprezza un restringimento del canale vertebrale determinato da una protrusione discale ad ampio raggio che deforma discretamente il profilo anteriore del sacco durale.Il segnale di tale disco intervertebrale risulta ipointenso nella sequenza T2 dipendente per fenomeni di disidratazione delle sue componenti.All'interno dei forami di coniugazione non si osservano segni di conflitto discoradicolare .Il disco L5-S1 appare assottigliato con aspetto ipoplasico.Caro dottore adesso lei mi potrebbe dire se veramente ho diritto a delle prescrizioni o limitazioni .La ringrazio e aspetto una sua risposta .cordiali saluti.

[#17] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
12% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Potrebbe avere una limitazione (da definire a cura del medico competente aziendale) alla movimentazione manuale di pesi.