Utente 159XXX
buongiorno
sono un soggetto gravemente allergico e asmatico e come l'azienda per cui lavoro mi obbliga un trasferimento di sede da padova a rovigo il fatto mi sta causando forte stress e ansia con veri e propri attacchi di panico che di conseguenza mi peggiora di molto il mio attuale stato di salute (sono in cura cortisonica /astistaminici... da vari mesi)
vorrei sapere se il fatto di allontanarmi dai miei medici curante, dalla mia casa(abito vicino all'ospedale circa 5 minuti) e del mio attuale posto di lavoro(lavoro c/o azienda ospedaliera) puo peggiorare il mio stato di salute, visto che mi sentirei meno "sicura" e tranquilla?è necessario una valutazione di un medico del lavoro per richiedere il no trasferimento? in attesa di una risposta vostra
porgo distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Provi a parlare al medico competente della situazione, esibisca certificazioni specialistiche recenti e si faccia aggiungere dallo specialista che lo stress dei viaggi le provoca il peggioramento delle condizioni di salute; non sarà semplice.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona