Utente 110XXX
Salve,
ho 29 anni e vi premetto che finóra non ho avuto mai un rapporto sessuale completo con la mia ragazza. Láltro giorno pero´ ¨giocando¨ abbiamo voluto provara ad avere una penetrazione. Considerate che lei e' (o era vergine). Vi volevo chiedere:
come faccio a sapere se siamo riusciti ad avere un rapporto, lei non ha avuto perdita di sangue, ed a me sembra che il pene sia penetrato per alcuni cm (3/4).
Ho usato inizialmaente il preservativo, ma poi l´ho tolto perche lei aveva bruciore: questo potrebbe mettere a rischio una maternita´ dovuta a ¨eventuali gocce di sperma¨? Io sono sicuro di non aver eiaculato, l´ho fatto circa un´ora prima ma dopo mi sono lavato accuratamente! A quale profondita´ deve entrare il pene nella vagina per la fecondazione?
Scusate la mia ignoranza, Vi ringrazio!
[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
8% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
-in donne vergini la conformazione dell'imene è estremamente variabile, e non è la regola assoluta che vi debba essere un sanguinamento al primo rapporto. 3-4 cm di penetrazione dal piano vulvare dovrebbero essere sufficienti per la forzatura dell'imene.
-Se lei ha precedentemente eiaculato, a scopo contraccettivo è bene tenere il preservativo indossato dall'inizio al termine della penetrazione. Aveva urinato dopo la precedente eiaculazione e prima del rapporto che ci ha descritto? Ciò potrebbe aver "lavato" l'uretra da spermatozoi presenti in tale sede.
[#2] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
Si. Avevo urinato! Ma esiste una profondità... diciamo minima... per la fecondazione?
Grazie,mille!
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
8% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
La profondità della penetrazione non è un dato attendibile su cui basarsi per la "fecondazione".