Utente 772XXX
Salve, sono una donna di 33 anni, incinta alla 28a settimana; nell'ultima visita martedi scorso, la ginecologa mi ha rilevato una aritmia, ogni tanto sembra che un battito salti, mentre la pressione è perfetta. Sono stata dal mio medico, che mi ha prescritto, per sicurezza, visita dal cardiologo, con elettrocardiogramma e holter, che ho messo proprio oggi ed esami per la tiroide. Non ho mai avuto nessun problema del genere prima, se non un po' di palpitazioni ogni tanto, da quando sono incinta. Io non percepisco nessun sintomo, se non un po' di stanchezza in questi ultimi giorni. Mi devo preoccupare? Può essere legato alla gravidanza oppure all'astenia di cui soffro anche in condizioni normali, di solito in questa stagione? Grazie fin d'ora per l'attenzione, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, in assenza di una corretta diagnosi sulla sua presunta aritmia possibile solo mediante un Holter ECG, presumo invece che i suoi disturbi siano di probabile natura extrasistolica, cosa comune nello stato gravidico. Attenda, senza eccessive ansie, l'esito degli esami, vedrà che risulterà tutto nella norma.
Felicitazioni