Utente 112XXX
Salve a tutti voi medici,
Sono un ragazzo di 18 anni,da parecchio tempo, sulla pelle che ricopre il glande (all interno) ho dei puntini bianchi. Sono pochissimi. SI contano su una mano, piu o meno otto. Forse per ignoranza in materia, o per altri motivi, non ho mai fatto controlli. Credevo fosse normale... Ieri proprio sul vostro sito, ho notato che possa essere la candida, cosa che mi ha detto anche mia madre. Diciamo che i "sintomi" sono solo quelli dei puntini, e del glande secco. Nell urinare, eiaculare, non provo nessun dolore, nemmeno sangue. Domani ho l appuntamento con un medico che mi controllera anche visivamente, e vi postero il risultato. Quello che vorrei chiedervi è: Anche avendo rapporti protetti con la mia ragazza l avrei potuta infettare? Se la cura che mi dara il medico (e forse altri) non avra risultati, c è qualche altro rimedio che levi definitivamente questa infezione o dovro conviverci per sempre?
Vi ringrazio infinitamente e complimenti per il lavoro svolto qui dentro
Saluti, E.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
raramente la candida dei genitali da puntini bianchi. I rapporti protetti mettono al sicuro da tutto. Aspettiamo il risultato della visita, e non si fasci la testa. La gente siamo abituati a guarirla.
[#2] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per l imminente risposta DOtt.re Cavallini. Cosi pero mi intimorisco, cosa puo essere se non la candida?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Francamente qualsiasi cosa, anche nienet. Counque tranquillo, si risolve bene.
[#4] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Di nuovo grazie infinite, veramente... Domani postero il risultato della visita, grazie ancora e buon lavoro!
E.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
A dispsosizione
[#6] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Nessuna visita per il momento. Causa scuola... Oggi non mi hanno fatto uscire... Anche per una visita, credo che andro per venerdi... Lo spero...
Grazie mille e saluti
E.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Faccia sapre se vuole.
[#8] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Salve,
oggi sono andato dal venereologo. Dopo avermi visitato mi ha diagnosticato dei condilomi. Mi ha dato una crema che si chiama Aldara, da applicare 3 volte a settimana per quattro mesi. E dicendomi che da abbastanza bruciore (aggiunta alla secchezza del glande) mi ha dato Levia, per idratare meglio la parte. Mi ha detto che questa patologia si raccoglie al 90% per contatti uomo-donna senza preservativo con uno dei due partner affetti da questa patologia, io gli ho detto che al 100% non ho mai avuto rapporti con la mia ragazza (unica con cui ho avuto rapporti) senza preservativo, ha aggiunto che potrebbe essere anche un calo di difese immunitarie e quindi di stress che hanno portato questo. Mi ha dato Bioimunas per rafforzarmi le difese. Mi ha parlato di recidiva, di bisturi e di operazioni. Questa crema riesce a guarire completamente questi condilomi? senza ricorrere a bituri e robe varie? È davvero cosi irritante? Levia mi aiutera ad aiutare il problema bruciore/secchezza? Scusate le tante domande ma avendo 18 anni ed essendo inesperto ho paura.
Ringrazio infinitamente eventuali risposte.
E.
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
calma e gesso come si dice nella crassa emilia. E' curato bene, i condilomi sono patologia che volte richiede più di un intervento. E concordo con tutto quanto ha detto il collega. Non abbia paura. Andrà benissimo: visti a bizzeffe.
[#10] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Mi ha rassicurato molto, nell applicazione della crema, se possibile, le faro risapere.
Distinti saluti e grazie veramente per i consulti.
E.
[#11] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Salve,
Mi scuso per le domande, ma la crema levia la posso applicare anche subito dopo l applicazione di aldera? Aldera (non ho ancora visto se è una crema o altro) va applicata con una garza?
Ringrazio infinitamente
Distinti saluti
[#12] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Levia la utilizzi subioto dopo Aldera. Aldera va applicata con garza o guanti di gomma se no le spella le mani
[#13] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille, come sempre molto professionali e molto gentili.
Distinti saluti
E.
[#14] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Faccia sapre se vuole.
[#15] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Salve,
Ultime domande prima di iniziare la cura. È possibile bruciare questi condilomi con il laser gia da adesso? Cioe, Chiedendo al venereologo che invece di iniziare la cura con la crema iniziassi direttamente e finirei direttamente con la bruciatura? Se mi ha detto di provare con la crema devo fare solo con quelle, e poi, nel caso, fare la bruciatura? E poi l ultima, siccome una visita l ho gia fatta, se tornassi da lui a fare l intervento della bruciatura, pagherei? Se si quanto? (molto approssimativamente)
Ringrazio infinitamente eventuali risposte
E.
[#16] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
tutte queste cose le deve chiedere al copllega, non a me.
[#17] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Salve e grazie per le risposte,
Ho chiesto al venereologo e mi ha risposto a tutto.
L ultima domanda e poi staro zitto per un sacco di tempo :o)
Ma leviax FLUIDO lo devo applicare e dopo un 5 minuti risciaquare oppure lo devo applicare epoi sta bene cosi. Sciaquo solo quando occorre al prossimo lavaggio?
[#18] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Applichi e basta, non lo lavi via.
[#19] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Di nuovo grazie per le pronte risposte, per la professionalita e per la gentilezza.
Distinti saluti
E.
[#20] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Salve,
Finalmente il post positivo :D Con qualche dubbio però.
Questa sera ho applicato per la crema aldara, senza pero provare nessun fastidio, come se non avessi niente. Ne ho messo un velo, come mi ha detto il venereologo: Mettine un velo e con una bustina fai piu applicazioni. Facendo come lui mi ha detto non ho provato nessun prurito, possibile? Ne ho messa troppo poca? Oppure è merito del nimesulide (per mal di testa) che ho preso poco prima?
Credo che con il rimanente della bustina, ci esca soltato una sola altra applicazione...
Per il momento tutto ok...Cosi sembra
ringrazio infinitamente eventuali risposte
Distinti Saluti
E.
[#21] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
vada così e segua le istruzioni. Mica deve dare fastidio per forza.
[#22] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per le risposte che mi sta dando.
Sta mattina, dopo essermi lavato, ho notato che i condilomi si sono un po alzati, per capirci meglio, quelli che si vedevano pochissimo stanno uscendo fuori...
Mi sembra una buona cosa, visto che il medico mi aveva parlato di questa crema che: prima bruciava, e poi mano a mano faceva cadere questi condilomi. Quindi il fatto che i piu piccoli stiano venendo fuori e quelli che erano gia evidenti ora si vedono ancora di piu è nrmale? È un effetto della crema?
Grazie mille
E.
[#23] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prosegua con c ura, è effetto di terapia.
[#24] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Salve e grazie per il tempo dedicatomi,
Questa sera ho fatto la seconda applicazione, finendo anche la bustina iniziata. Anche questa volta senza nessun dolore, speriamo bene :D Anzi, spero proprio di risentirci a fine cura per dirle che è andato tutto bene e sono gaurito.
Di nuovo grazie e le auguro i miei distinti saluti
E.
[#25] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Saluti a lei.
[#26] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Salve,
Sono di nuovo a scrivere, abbastanza o parzialmente soddisfattoperche non so se quello che descrivero sara buono o no. Sto seguendo la cura sopraindicata e volevo chiedere una cosa, ma i condilomi, che nel mio caso sono ancora puntini bianchi perlacei senza nessun fastidio o dolore e non creste di gallo, con aldara, cadono oppure spariscono? Perche mi sto accorgendo ad ogni applicazione, che mi è sempre piu difficile trovare i condilomi, sono sempre piu piccoli e il bianco non si vede quasi piu. Cioe, si dovrebbero staccare mano a mano, oppure sparire? E se stanno sparendo è una cosa buona?
Ringrazio infinitamente chiunque per qualsiasi risposta.
Cari saluti a voi medici
E.
[#27] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
vengono "avvelenati" dalla crema. Va bene.
[#28] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Salve,
Sono di nuovo io... Volevo aggiornarla su quanto detto sopra. Ho fatto tutte le applicazioni di aldara, per un mese, migliorando ma non eliminando il virus. Ho chiamato il venereologo ha detto chew si possa trattare di condilomi abbastanza resistenti e quindi di continuare con la crema per altri 14 giorni e poi ricontattarlo. Sinceramente da questa seconda manciata di applicazioni sto avvertendo svariati fastidi, sopportabili. Ora ho finito la cura con la crema per le due settimane prescritte, i condilomi sul glande, a fianco all attacco del frenulo sono diventati bianchissimi e molto piu evidenti (credo per la crema) invece quelli sulla pelle(nella parte interna) che ricoprono il glande a volte si vedono di meno, a volte di piu. Comunque al tatto si sentono ancora... quindi presumo ci siano ancora. Dovrei chiamare il venereologo sperando che metta fine a questa crema con il laser o la diatermocoagulazione perche non ne posso piu, anche per i rapporti con la mia partner... Vorrei che il medico invece di continuare con la crema mi darebbe il via per il laser o la coagulazione... Se cosi fosse, quanto costa e quanto fa male?
La ringrazio per tutto il tempo dedicatomi in questi svariati giorni...
E.
[#29] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
si faccia vedere dal collega, che di qua faccio veramente fatica ad essere preciso. Magari se non funziona con crema la coagulazione o laser si può fare.
[#30] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Ho gia postato questa discussione ma nella sezione andrologia perche sinceramente non trovavo la sezione "venereologia" che era insieme a dermatologia, quindi se lo ritiene opportuno, puo anche chiudere la discussione.
Salve,
Mi trovo di nuovo qui a scrivere. Questi condilomi mi stanno togliendo la vita. Giovedi sera alle sette e mezza ho effettuato una diatermocoagulazione, e, arrivati fino ad oggi ho ancora il prepuzio gonfio... 1cm di altezza e uno di larghezza. Sto applicandoci sopra come detto dal mio medico Crystacide ma risultati ancora se ne vedono. Oggi l ho chiamato e mi ha detto che è tutto normale che devo aspettare un po... A me non sembra... Secondo voi è normale che a distanza di due giorni ancora passi il gonfiore? Siccome ho sofferto anche da piccolo di fimosi.. Un gonfiore cosi, potrebbe ricausarmela per poi arrivare alla circoncisione? Perche essendo cosi onfio non riesco a chiudere il prepuzio sul glande e quindi è aperto dal giorno dell intervento..
La ringrazio ancora una volta per l attenzione e mi scuso per il disturbo e per il disappunto...
E.

E.
[#31] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
ci vuole qualche settimana al gonfiore per andare via, quanto al fatto che possa riacutizzarsi lafimosi potrebbe succedere ma è raro. Creda.
[#32] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio dottore,
non sa quanto mi ha rassicurato, ho sofferto pareecchio quando ero piu piccolo ecco perche ho cosi tanta paura. Poi siccome ne ho levati parecchi avevo paura che l eccesso dei condilomi levati abbiano fatto gonfiare ancora di piu rendendo impossibile al gonfiore di andar via. Con calma e applicando la crema aspettero che vada via tutto da solo. :D
Di nuovo grazie, anche a distanza di tempo per avermi risposto :D
E.
[#33] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Salve dottore,
Le scrivo per informarla della mia nuova situazione. Sapevo che c era qualcosa che non andava, ma non perche mi voglia sostituire a un medico, bensì perche il gonfiore veramente ECCESSIVO della zona, non è capitato a nessuno. Questa mattina per il dolore e per un ulteriore rigonfiamento della parte (gia abbastanza gonfia da prima) mi sono dovuto recare in pronto soccorso, dove il medico che mi ha visitato ha detto che non ha mai visto una cosa del genere: continuare a dare un antibiotico, senza (dopo l intervento) aggiornarsi e rivisitare la situazione. Dicendomi anche che Crystacide è al perossido di idrogeno, e ciò, mi ha causato solamente il peggiorarsi delle cose, doveva prima ricontrollare che tutto fosse ok, e poi continuare con la cura.Comunque L allegato che mi hanno dato all uscita riporta:
Edema del prepuzio in recente DTC di condilomatosi.
Prepuzio edomatoso, algico, secchezza su cute e mucose (parola che non capisco il significato) con terapia con perossido-crema.
Consiglio: sospensione terapia in corso, applicazione locale di VEA LIPOGEL 2 volte al di, e dopo un ora, dopo assorbimento crema, Gentalyn Unguento per 5 giorni.

So che di solito voi non date giudizi su terapie altrui, ma vi puo sembrare una cosa che possa andare? le cose che mi ha trovato (edema ecc ecc) possono essere veritiere dopo il trattamento effettuato?

Ha detto che il prepuzio (che è veramente tanto gonfio) di tenerlo assolutamente chiuso, visto che la pelle del glande si è seccata moltissimo, e al momento, visto che ero ancora li mi ha messo una crema sulla corona (penso sia lenitiva) chiudendomi il prepuzio. Il fastidio è veramente diminuito,e di dolore nemmeno a pensarlo....
Speriamo che questa volta risolva davvero il problema...
La ringrazio veramente dottore per le sue risposte e soprattutto per tutto questo tempo che mi sta dietro e mi da consigli.
Saluti
E.
[#34] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
parlar male dedgli altri è una cosa che mi torce le scarse budella rimastemi, mi riferisco ai colleghi del pronto soccorso, francamente mi son trovato ad usare il tal prodotto senza grossi problemi. In ogni caso segua quanto detto, di qua non vedo e non posso dire nulla su terapie.