Utente 420XXX
Salve, da circa tre mesi ho una lieve sintomatologia nasale (lieve raffreddore perenne), il mio medico di famiglia mi ha fatto eseguire le analisi dela sangue per vedere se sono allergico, il risultato è negativo:

S-IMMUNOGLOBULINE E 65 KU/L
S-SCREENINIG MULTIALLERGICO QUALITATIVO NEGATIVO

Sono andato da un'otorino il quale mi ha riscontrato una infiammazione dei turbinati e mi ha detto che ho le tonsille infiammate, ma io non ho mal di gola.

L'otorino dice che secondo lui è una lieve allergia e che le analisi del sangue non sono molto indicative, nel senso che anche se sono negative io potrei comunque essere allergico. Mi ha quindi prescritto Zirtec per 40 giorni.

Ora vi chiedo: Le analisi del sangue bastano per capire se un'individuo è allergico o sono indispensabili anche le prove allergologiche?

Grazie,

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvatore Pugliese
24% attività
0% attualità
0% socialità
CROTONE (KR)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2009
Perdonami, ma non fare tu o chi per te confusione nella diagnosi di un disturbo lieve e facilmente diagnosticabile.
Infiammazioni dei turbinati e delle tonsille in genere sono dovute a cause virali, batteriche, micetiche o irritative.
I soggetti con rinite allergica classica hanno disturbi caratteristici con starnuti a raffica, prurigo nasale, è importante la stagionalita' etc.
Visitando la mucosa nasale nei soggetti allergici la mucosa si presente in modo caratteristico e ciò si può confermare con un esame citologico nasale per evidenziare la presenza di eosinofili e se sono attivi (in degranulazione).
Le IgE totali o Immunoglobuline E sieriche non sono molto alti per deporre una presunta diagnosi di allergia ma non sono molto importanti per una diagnosi certa di allergia e poi a che cosa?
Il test multiallergico negativo è anche molto limitato per le poche sostanze testate.
Ci sono molti altri sistemi che usano gli allergologi per fare una diagnosi precisa.
Anche lo Zirtec prescritto per 40 giorni potrebbe darti qualche indicazioni solo nei primi giorni se risponde ai disturbi che lamenti, altrimenti è meglio abbadonarlo se non sei certo di una diagnosi corretta e non presunta.
Saluti