Utente 121XXX
Sono un uomo di 37 anni. Pressione 80/90 - 130/140. Peso 76 kg, alto 172 cm. Professione: impiegato. Vita non sedentaria ma non pratico sport. Ogni tanto mi faccio 5 piani di scale in salita a piedi o qualche passeggiata in salita a media andatura.
Da inizio Febbraio 2005 quando mi batte forte il cuore sento i battiti all'orecchio dx.
Inoltre da questa primavera - inizio estate ogni tanto ho come se il cuore avesse dei piccoli saltini o mancamenti e poi due o tre battiti accelerati. Non sento alcun altro sintomo.
Gli ultimi esami del sangue li ho fatti il 28/12/05 e i valori (Glicemia, Tigriceridi ecc ...) erano tutti nella norma ad eccezione del colesterolo che era 205 invece di 200.
Ad inizio Dicembre andrò a fare la ecocardiografia dietro prescrizione del mio medico di famiglia.
Quale potrebbe essere il motivo per cui sento il cuore farmi "bom bom" all'orecchio dx ? Non lo sento a riposo. Può esserci correlazione con il fatto che quando parlo un pochino + forte in mezzo a gente o in una stanza + grande sento come rimbombare la mia voce sempre nell'orecchio dx ?
Grazie anticipate x il Vs stimato parere.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Scorretti
24% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Da quello che mi dice sembrerebbe che il suo cuore mostri dei disturbi del ritmo del genere extrasistolia verosimilmente di tipo atriale. Questo tipo di disturbo, piuttosto frequente può riconoscere diverse tipologie causali. Da cuse banali riconducibili alla sfera delle sollecitazioni emotive e stressogene, a cause legate a disturbi gastroesofagei, a disturbi metabolici (ormoni tiroidei in eccesso ad esempio)e patologie strutturali proprie del muscolo cardiaco. Le consiglierei di verificare innanzitutto il ritmo cardiaco (con un elettrocardiogramma basale a riposo) e la verifica dei valori di Pressione arteriosa. Verifichi inoltre attraverso analisi di laboratorio i livelli nel sangue di T3-T4 TSH. Poi mi faccia sapere.

Un saluto

dott. Massimo Scorretti