Utente 219XXX
Gentile dottore,
sono la mamma di una bambina di 3 anni che all'età di 1 mese e mezzo è stata operata per un ano anteriorizzato (MAR bassa) mediante una anorettoplastica sagittale posteriore. In seguito, fino all'anno di vita, abbiamo eseguito le calibrazioni previste. Il chirurgo ci ha assicurato che la bambina non avrebbe avuto alcun tipo di conseguenza. All'età di circa 2 anni e mezzo siamo riusciti a togliere parzialmente il pannolino alla bambina xchè, ad oggi, non è in grado di trattenere bene le feci. A scuola ci hanno detto che potrebbe essere un problema psicologico ma noi genitori, visti i precedenti, siamo un po' preoccupati. Potrebbe, secondo lei, essere una conseguenza della malformazione all'ano?Se sì, cosa possiamo fare?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile signora,
sicuramente sarà rimasta in contatto con il centro in cui è stata operata sua figlia. Loro potranno studiare la validità e l'efficacia dello sfintere e sapranno consigliarla per il meglio.
Distinti saluti
Dott. Bernardi Claudio
Chirurgia Plastica

http://www.claudiobernardi.it
[#2] dopo  
Dr. Attilio Nicastro
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Cara Utente, esistono dei test specifici per verificare il normale funzionamenteo degli sfinteri anali quali la manometria ano-rettale. E' possibile che sua figlia abbia un problema psicologico ma anche "fisico" legato all'intervento. Il consiglio di rivolgersi ad un centro proctologico pediatrico (esempio Ospedale Bambino Gesù di Roma, Prof. Ponticell, ma sicuramente a Firenze ne esisterà uno simile) che si occupa di proctologia e disturbi della defecazione in età pediatrica. Anche in presenza di un deficit dello sfintere è possibile curare l'incontinenza con una adeguata rieducazione sfinteriale. Ma a tutto questo potrebbe esserci il limite dell'età della bambina in quanto prima dei 3-4 anni è difficile parlare di incontinenza "vera".
Auguri
Dott. Attilio Nicastro
www.attilionicastro.it