Utente 344XXX
gentili dottori,
avrei bisogno di alcune informazioni riguardo l'eiaculazione veloce, sono una ragazza di 21 anni e il mio fidanzato di 22 ha questo problema. lui è rimasto single per quattro anni prima di stare con me e mi dice che con le sue ex non ha mai avuto questi problemi. abbiamo già consultato il suo medico di base che ci ha detto che forse è proprio perchè è rimasto solo per tutto questo tempo che ora ha problemi di questo genere. ma siamo insieme da sei mesi e lui ha sempre questo problema. ps. mia suocera mi ha detto che anche suo padre ha sempre avuto questo problema. può essere ereditario come problema? e il fatto che facciamo l'amore quasi tutti i giorni escluso quando ho le mestruazioni influenza in un qualche modo questa cosa? è il casodi andare da uno specialista?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente, la sindrome da eiculazione precoce può avere numerose cause, sia di tipo psicologico che organche come ad esempio una prostatite, le consiglio appuanto una visita andrologica per chiarire meglio le idee
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara lettrice,

un maschio potrebbe non essere in grado di controllare la sua eiaculazione per vari motivi. In alcuni casi malattie genitali ma quasi sempre sono fattori innati, comportamentali, altre volte legati alla qualità della erezione.
Oggi esistono "rimedi" farmacologici buoni e varreebbe la pena di consultare un andrologo per una valutazione e prescrizione farmacologica
cari saluti

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

oltre alle corrette indicazioni già ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=27950.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#4] dopo  
Dr. Daniel Bulla
48% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
prima di tutto serve una diagnosi: la visita andrologica diventa essenziale.

In secondo luogo servirebbe una valutazione psicologica: nel trattamento dell'eiaculazione precoce ci sono ottimi risultati se si segue una psicoterapia di tipo cognitivo comportamentale.

Provate a leggere a questo proposito questo articolo su eiaculazione precoce e psiche http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=62157