Utente 105XXX
egregio dottore
sono una ragazza di 28 anni a cui da lunedì scorso è passato il ciclo,ora da 2 giorni avverto un dolore al fianco dx, per farle capire in parallelo ed anche un pò + giù all osso dell'anca anke se l osso nn centra nulla.
qst dolore non è fisso ma si presenta d tanto in tanto con piccoli dolorini che persistono per qualche minuto,di rado il dolore si presenta anche a sx ma è + forte e frequente a dx anke se è sopportabile sto prendendo lo spasmex ma sono un pò preoccupata,secondo lei cosa può essere?
è anche vero che in questo periodo ho fatto uso di cibi spazzatura tipo cornetto o briosce tt le mattine,tt i giorni bevevo red bull e cose del genere.Ho sempre avuto una buona regolarità intestinale ma in qst xiodo nn tanto infatti ieri sn andata in bagno ma oggi no,sto bevendo molta acqua infatti urino continuamente....cosa ne pensa???attento una sua risp

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Per quanto indicativi di un verosimile disturbo funzionale intestinale (colite), i sintomi che riferisce sono del tutto aspecifici e non indirizzano con certezza, nella impossibilità di correlarli con un esame clinico (visita), verso qualcosa di preciso.
Le consiglierei, qualora i disturbi dovessero perdurare, un controllo presso il suo Curante.
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
NON HO CAPITO...MI SCUSI
SECONDO LEI è PROBABILE CHE SIA COLITE??OPPURE PENSA AD ALTRO?CMQ ANKE QUANDO HO DOLORE PREMENDO CON LE DITA SULLA PARTE NN M FA MALE
IL SUO DIRE NN SO PERCHè MI PREOCCUPA UN Pò
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
mi spiace se le mie parole abbiano suscitato in Lei una qualche apprensione, che non ha motivo di essere per un sintomo di recente insorgenza e NON INDICATIVO di una patologia in particolare.
E non potrebbe essere altrimenti vista la sede da cui compio le mie valutazioni.
La invito pertanto a tranquillizzarsi e a sottoporre il tutto al suo Curante SOLO NEL CASO CHE I SINTOMI DOVESSERO ULTERIORMENTE PERDURARE NEI PROSSIMI GIORNI.
[#4] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
grazie 1000 e mi scusi avrà certamente capito che sono un soggetto molto apprensivo
grazie 1000 d tutto le farò sapere nel caso ci fossero novita
[#5] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
scusi ancora dottore
ma nel caso di colite o intestino infiammato ci sono cibi da evitare?
grazie e scusi ancora