Utente 977XXX
Gentili Medici:

Ho 37 anni e diversi problemi nell'arco degli anni.
All'età di 19 anni ho cominciato ad avere probemi di erezione che mi porto dietro anche oggi.
In effetti non mi ho mai risolti del tutto ma solo parzialmente con partner stabili, nel senso che comunque riuscivo ad avere rapporti ma non soddisfacenti.
Ho notato che se mi metti sotto magari leggermente appoggiato alla spalliera del letto o dell'auto...la mia erezione è migliore..ma come cerco di passare sopra con la partner sotto, perdo lerezione completamente..
Al cambio di partner succede molto spesso che le prima volte non riesca ad ottenere un'erezione.
ho fatto diverse visite andrologiche che non hanno risconrato problemi ne arteriosi ne venosi..non so dove andare..se prendo i cialis tutto funziona bene e il pene assume anche dimensioni maggiori...ma posso dipendere da un farmaco?
vorrei un aiuto da qualcuno che può indirizzarmi presso un centro per la cura della mia disfunzione..
Aggiungo che un dottore mi trovà un po la prostata ingrossata ma dilimitò a chiedermi da quanto tempo non eiaculavo..



grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

il suo quadr clinico fa pensare alla esistenza di una patologia vascolare, come da Disfunzione Veno Occlusiva Cavernosa, Gli esami ecodoppler penieni servono sostanzialmente a valutare la funzionalità arteriosa, mentre quella venosa deve basarsi anche su valutazioni di tipo clinico.
Veda di consultare un andrologo e segua i suoi consigli
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 977XXX

Iscritto dal 2009
Ringraziandola per la risposta aggiungo che
mi è sttao detto due anni or sono che non c'è nemmeno
una patologia venosa! questo ovviamente con il solo ecodoppler...di cui ho i grafici...
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

le ribadisco: valutazione ecodoppler, raccolta della storia e valutazione clinica= diagnosi
altrimenti si corre il rischio di errori
cari saluti