Utente 194XXX
Buona sera,
mi rivolgo a voi gent.li Dottori con un quesito; vorrei sapere se oltre ad evitare droghe ed alcool ci sono degli accorgimenti in campo alimentare da osservare al fine di migliorare la motilità degli spermatozoi.
Ringrazio anticipatamente per la risposta, cordiali saluti.

Gianni

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utnte,
purtroppo non esistono alimenti specifici per migliorare la qualità degli spermatozoi.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Non che io sappia
[#3] dopo  
13785

Cancellato nel 2013
concordo con i Colleghi
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
oltre ai fattori che lei stesso ha identificato, ai quali aggiungere ovviamente la nicotina, sarebbe buona norma, genericamente intesa, quella di osservare una dieta equilibrata e sana, evitando cibi che potenzialmente per la loro fabbricazione e/o conservazione prevedano l'impiego di additivi, conservanti e contaminanti alimentari. L'elenco sarebbe lungo e, purtroppo, in continuo aggiornamento. Potrei rocrdarle le aflatossine, ciclamato, dietilstibstrolo, dimetilnitrosamine, giallo metanile, monosodio glutammato, derivati del nitrofurano.
Auguri affettuosi per tutto ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
oltre ai fattori che lei stesso ha identificato, ai quali aggiungere ovviamente la nicotina, sarebbe buona norma, genericamente intesa, quella di osservare una dieta equilibrata e sana, evitando cibi che potenzialmente per la loro fabbricazione e/o conservazione prevedano l'impiego di additivi, conservanti e contaminanti alimentari. L'elenco sarebbe lungo e, purtroppo, in continuo aggiornamento. Potrei rocordarLe le aflatossine, il ciclamato, il dietilstibstrolo, le dimetilnitrosamine, il giallo metanile, il monosodio glutammato ed i derivati del nitrofurano.
Auguri affettuosi per tutto ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#6] dopo  
Utente 194XXX

Iscritto dal 2006
Innanzi tutto grazie per le Vostre risposte.
Io e mia mogle stiamo cercando una gravidanza da circa 6 mesi, ci siamo entrambi sottoposti ai dovuti controlli lei dalla sua ginecologa (che dopo una serie di esami ha giudicato per nostra fortuna in grado di concepire) io richiedendo uno spermio gramma piu' coltura che allego.
Secondo Voi stando al responso di q.sto esame avremo problemi per la riuscita del nostro desiderio?

Anni 32, affetto da varicocelee di terzo grado, spermi coltura negativa.

Grazie per l'attenzione, saluti.


Gioni astinenza 3
Volume ml: 4,8
Viscosità: Normale
Fluidificazione: Completa Ph: 7.8
Granulociti: 30% , pari a 60000 / ml
Monociti: 30%, pari a 60000 / ml
Cell. Spermiogenetiche: 40% , pari a 80000 / ml
Emazie : assenti

Motilità basale

Spermatozoi: 45 milioni / ml
Cellule rotonde: 0.2 milioni / ml
Detriti: presenti
Agglutinati: Presenti
Progressivi totali: 40 % di grado 1.5 (A + B)
Progressivi lineari:
mobili in situ: 15% ©

Morfologia

Forme normali: 35 %
Anomalie della testa: 55 %
Anomalie del tratto intermedio: 5 %
Code a spirale: 5 %
Totale mobili progressivi: 86.4 milioni
Totale progressivi lineari: 0 milioni
Indice mobili ovali: 6.3

Giudizio diagnostico complessivo

Parametro numerico nella norma
Parametro morfologico nella norma
Lieve astenospermia

Bradicinesia di alto grado
[#7] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
direi che l'esame del liquido seminale che acclude mostra in realtà solo una relativa astenozoospermia, mentre gli altri parametri possono ritenersi del tutto nella norma.
Lei è ovviamente fertile, ma di certo male non sarebbe identificare le possibili cause della ridotta mobilità degli spermatozoi e porvi un ovvio rimedio.
Come spesso ho scritto, un esame del liquido seminale non costituisce, di per sè, un elemento in grado di definire le buone condizioni dell'apparato genitale. Si dovrebbe viceversa sempre partire dalla base di una corretta visita clinica specialistica, e quindi successivamente da esami di laboratorio ed esami strumentali.
Il mio consiglio è in questo senso.
Affettuosi auguri per la realizzazione a breve del Suo desiderio e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#8] dopo  
Utente 194XXX

Iscritto dal 2006
Grazie infinite a tutti Voi per le utilissime risposte/consigli!!
Ancora un quesito; esiste una sostanza/farmaco che non costi uno sproposito che possa migliorare la motilità dei miei "ragazzi"?
Ancora niente pupo in arrivo....

Cordiali saluti.
Gianni
[#9] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
in "saldo" e con lo "sconto" non saprei :o)
A parte gli scherzi: ma non le sembra il caso di discuterne con il Suo Andrologo?
Affettuosi auguri ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#10] dopo  
Utente 194XXX

Iscritto dal 2006
Beh...
visto che è periodo di "saldi" io ci ho provato... :0(
Scherzi a parte gen.mo Prof. esistono farmaci convenzionatio per migliorare la motilità dei "miei ragazzi?"
La cura prescrittami (Zentrum a base di arginina asparato) costa decisamente cara.
Ancora una cosa... dove trovo un andrologo in Torino diciamo così "affidabile?".
Grazie ancora per l'infinita pazienza.
Gianni
[#11] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
a Torino esiste, presso l'Università, uno dei centri di eccellenza Urologici d'Italia. Consulti i loro ambulatori e ne trarrà sicuro beneficio.
Affettuosi auguri per tutto ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO