Utente 123XXX
Al mio babbo di anni 64 è stato asportato un melanoma a cellule epitelioidi, III livello Clark, 0,48 mm. di spessore, assenza di ulcerazione, assenza di fenomeni regressivi, assenza di angioinvasività, infiltrato infiammatorio perilesionale scarso, mitosi 1 x mm2, margini di resezione indenni.
Nell'intervento in cui è stato asportato il melanoma il chirurgo è stato distante 0,3 cm dai margini.
La settimana successiva ha fatto l'intervento in cui la ferita è stata ampliata.
Vorrei avere qualche chiarimento in quanto il dermatologo lo ha consigliato solo di fare un fullwop semestrale.
Ha fatto l'ecografia addominale e dei linfonodi ascellari, la radiografia al torace e non sono emerse neoplasie o sospetti di sorta.
L'unica cosa che gli hanno trovato un piccolo nodulo alla tiroide di 1,2 cm e gli hanno consigliato di fare un agoaspirato.
Ci sono pericoli che il tumore si sia esteso? il nodulo alla tiroide ha qualche connessione con il melanoma? Ci sono buone possibilità che tutto sia realmente finito così oppure no? ho bisogno di avere dei chiarimenti.
Si può fare una sorta di "fotografia" di tutti i nei, visto che mio padre ne ha tantissimi ed il detto "li tenga controllati" per noi è veramente impossibile?
Ho saputo che a Siena c'è uno strumento che consente di fotografare al computer i nei e poi di confrontarli il semestre successivo. E' affidabile?
Grazie a tutti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La procedure che ci scrive sono del tutto congrue : un melanoma di quello spessore ha altissime probabilità di essere confinato solo nella lesione asportata.

Massima serenità : sappia che la VIDEO-DERMOSCOPIA non si fa solo a Siena ma in tutto il mondo e in tutte le città : basa rivolgersi al dermatologo o ad una struttura dermatologica pubblica o privata per effettuare:

1. la visita dermatologica
2. l'epiluminescenza e la video dermoscopia, la quale non si effettua su tutti i nei ma solo su quelli ritenuti oggetto di ulteriori approfondimenti.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per l'immediata risposta e per la serenità che mi ha dato. A noi nessuno ha detto che l'epiluminescenza e la video-dermoscopia si potevano fare a Livorno o Pisa. Mi informerò per avere un appuntamento.
Per quanto riguarda il nodulo alla tiroide, Lei pensa che non abbia alcun collegamento con il melanoma?
La ringrazio per la cortese disponibilità
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Ogni dermatologo ad oggi dovrebbe essere in grado di effettuare l'epiluminescenza e la videodermoscopia sui nei: ad oggi non è più pensabile farne a meno.