Utente 240XXX
Gent. Dott.,
vorrei esporvi il mio problema.
Ho 37 anni, e con mia moglie di 36 anni stiamo cercando di avere un figlio.
Dopo un anno di inutili tentativi la ginecologa ci ha consigliato esami ormonali per lei e spermiogramma per me.
Gli esiti del mio spermiogramma sono i seguenti:

viscosità fisiologica
liquefazione completa 30 min
pH 8
odore normale
colore bianco avorio
volume 2,6ml
concentrazione 163 milioni/ml
conta totale 423,80 milioni
motilità dopo 1 ora 69%
motilità agitatoria in loco 5%
motilità progressiva lenta 49%
motilità progressiva lenta 15%
forme normali 19%
forme anomale 81%
anomalia testa 60%
tratto intermedio 18%
anomalia coda 22%
indice di teratozoospermia TZI 1,68 (<1,6 normale)
indice di deformità spermatica SDI 1,36 (<1,6 normale)
elementi linea germinativa: rari
leucociti: alcuni
eritrociti: alcuni
GIUDIZIO: emospermia, piospermia, astenozoospermia lieve, teratozoospermia media.
Esame colturale positivo: gemella morbillorum, carica microbica 1000 CFU/mL

Aggiungo che 10 anni fa sono stato operato per un adenoma ipofisario secernente GH-PRL, e che, causa una recidiva, sono in cura con Sandostatina.

Ho già preso un appuntamento con un urologo (nella mia zona non ho travato andrologi, spero vada bene lo stesso), nel frattempo vorrei avere anche un vostro parere; sono un po' preoccupato.
Ho letto che la gemella morbillorum è un batterio della famiglia degli streptococchi, è curabile?
Può essere la causa degli altri problemi riscontrati?
La recidiva di adeoma può in qualche modo essere collegata al mio problema?
Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore 24039,

il suo liquido seminale mostra una motilità ridotta che potrebbe anche essere legata alla presenza di una infezione seminale anche se la concentrazione di gemella morbillorum (germe abbastanza infrequente nelle vie genitali) appare abbastanza bassa.
Se vuole cerchi a Varese il Dottor Fabrizio Scroppo (fabrizio.scroppo@fastwebnet.it) valente andrologo che le potrà dare indicazioni ed assistenza adeguate
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2007
Gent.dott.
La ringrazio per la risposta, vorrei aggiungere:
nel frattempo è il caso che continuiamo ad avere rapporti sessuali? Posso infettare mia moglie? c'è la possibilità che rimanga comunque incinta con questi valori? e, nel caso, l'elevato numero di spermatozoi di forma anomala può aumentare la possibilità di avere figli con problemi? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore 24309,

non ci dovrebbero essere problemi legati ai rapporti sessuali e alla possibile fecondazione
Stia tranquillo
cari saluti
[#4] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2007
Gent. dott.
Vi riscrivo per aggironarvi e proporvi un nuovo quesito.
Finalmente mia moglie è rimasta incinta!!!
Ultime mestruazioni il 14/02 e test effettuato il 21/03 con esito positivo.
Abbiamo prenotato la visita ginecologica (per il 31/03), ma nel frattempo domenica mia moglie ha avuto piccole perdite marroni.
Spaventati siamo andati al pronto soccorso ginecologico, dove siamo stati in parte rassicurati ("con questo tipo di perdite non c'è aborto in corso, ma tanto fino alla 12ma settimana tutto può succedere"), ma il feto è bradicardico.
Essendo la dott.ssa poco empatica (e poco simpatica), non abbiamo capito se la cosa è preoccupante e fino a che punto possiamo essere tranquilli.
Come avrete capito, siamo un po' preoccupati e, in attesa della visita di sabato prossimo, un Vs parere positivo ci sarebbe d'aiuto.
Grazie