Utente 124XXX
Spett. Medicitalia.it,
Gentile Dottore/ssa,
mi rivolgo a Lei in seguito ad un problema che mi disturba profondamente. Il 20/08/09 ho fatto gli esami di sangue ed ormonali in seguito ad un'acuta caduta di capelli che si è presentata ad inizio agosto,quasi un mese dopo aver interrotto l'applicazione del cerotto "Evra".Gli esiti sono: testosterone 146,3 ng/dl [0,0-80,0] LH 25,4 mUI/mi fase secr: [0.5-15.0] L'ultimo ciclo l'ho avuto il 29/07 perciò dovrei essere in fase secretiva essendo il giorno 20/08 il 23° giorno. Nel 2003 si è presentato uno sbalzo ormonale,i sintomi erano peluria sotto il mento,per curarmi la ginecologa mi ha prescritto Diane per 8 mesi a partire da giugno dello stesso anno per proseguire da giugno del 2004 con Jasmine per 2 anni. A gennaio del 2008 fino a giugno scorso ho applicato il cerotto Evra. Questo è più o meno il mio quadro clinico. Ora i peli sotto il mento non ricrescono quasi più ma continuo ad essere pelosa nelle gambe e la caduta dei capelli si è dimezzata.Vorrei avere un Suo parere su quali possano essere le cure da seguire per contrastare quest'anomalia.
La ringrazio della Sua attenzione.
Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Paola Mossa

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Sentirei un endocrinologo perinquadrare il caso. Intanto occorre porre una diagnosi per questo testosterone elevato nel senso che è da chiarire la sede di produzione (ovaio, surrene?)inoltre terminerei le indagini ormonali con altri esami per studiare la funzione surrenalica ed effettuare ecografie surrenaliche e ovariche. Insomma cercherei di definire meglio la causa anche se la terapia resta quella a base di pillola (salvo particolari risultati delle indagini ormonali ).
Dr. PAOLA MOSSA
Specialista in Endocrinologia Malattie Metaboliche e del Ricambio - Terapia Dietetica - Cagliari